MOTOLOGY

BSB VITTORIA DI HASLAM IN GARA 1 A KNOCKHILL, TERZA STAGIONALE

LINFOOT E MOSSEY SUL PODIO, CADUTA PER BYRNE

L’MCE British Superbike non manca mai di regalare sorprese, anche a Knockhill, nella prima gara non sono mancate. Al via Jenny Tinmouth festeggia la partenza numero 100; Leon Haslam, che parte dalla terza casella, è il leader, per tre punti su Shane Byrne, vittima di una caduta, senza conseguenza, nel warm up di questa mattina. Trenta i giri da percorrere per assegnare la prima coppa del vincitore della categoria.

Si spengono i semafori ed è Jason O’Halloran il più veloce, imitato da Leon Haslam e Peter Hickman, pessima partenza del poleman Byrne, che è addirittura ottavo. Non si ha il tempo di guardare la classifica che il primo giro è concluso: Jason O’Halloran al comando, Leon Haslam, Peter Hickman, John Hopkins (in ritardo dalla Kawasaki #60 di soli 96 millesimi di secondo), Richard Cooper, Dan Linfoot, Michael Laverty, Shane Byrne, Jake Dixon e Billy McConnell, questi i primi dieci. Dodicesimo Glenn Irwin precede il terzetto composto da James Ellison, Luke Mossey e Christian Iddon. Il secondo passaggio vede la schermaglia fra Hicky ed Hopper; al terzo giro dalla Hislop’s fino a Taylor’s Hairpin Haslam prepara e posta a segno il sorpasso sulla Honda #22 di O’Halloran, le traiettorie di mischiano e Laverty perde una posizione.

La fine del quarto giro, all’ingresso di Taylor’s Hairpin, Shane Byrne perde l’anteriore e cade, non può evitarlo Jake Dixon che sopraggiunge in quel momento, i due sembrano rialzarsi senza problemi, quando arriva Josh Wainwright che proprio all’uscita dello stretto tornantino, da una spallata all’ignaro Dixon che cade. Intanto Wainwright non si è reso conto del problema al motore della sua BMW, che inonda di olio la traiettoria. La direzione gara è costretta a far uscire la safety car, anche perché la Ducati #67 di Byrne è ferma al centro traiettoria del tornantino, i marshal stanno soccorrendo Byrne, le dinamica non è chiara, soprattutto perché qualche giro dopo Byrne riprende la pista, prima di veder esposta la bandiera nera per lui.

È il decimo giro quanto si riprende in condizioni di gara normali. Leon Hslam prova a scappare, lasciando agli altri il problema del “traffico”; è un mix di traiettorie, ne fa le spese O’Halloran che perde due posizioni, ora settimo dietro Peter Hickman e Luke Mossey. Davanti è battaglia fra Michael Laverty e Dan Linfoot, con il portacolori Tyco BMW che ha la meglio sull’alfiere Honda, Hopkins cerca di recuperare i due decimi di ritardo da Haslam. Giro tredici, come sempre a Knockhill è Taylor’s Hairpin il punto cruciale, questa volta Linfoot ha la meglio su Hopkins, mentre viene toccato da Laverty che poi va largo nella via di fuga, ne approfitta Mossey che sale in terza posizione provvisoria. Metà gara, Linfoot prova a non perdere terreno, avvicinandosi pericolosamente nella seconda parte del tracciato, questa la classifica alla fine del quindicesimo giro: Leon Haslam, Dan Linfoot (+0.330s), Luke Mossey (+1.171s), John Hopkins (+1.578s), Peter Hickman (+2.380s), Richard Cooper, Jason O’Halloran, Billy McConnell, James Ellison, che guadagna una posizione ai danni di Glenn Irwin, questi i primi dieci. Tredicesimo Tommy Bridewell, davanti a Michael Laverty e Stuart Easton, che guadagna una posizione ai danni di Christian Iddon.

Seconda metà di gara che inizia con una fase di “studio”, senza cambiamenti, scambio di posizioni fra Jenny Tinmouth e Vittorio Iannuzzo, con la centaura di casa Honda che torna davanti al nostro portacolori, mentre si ritira ai box Shaun Winfield. Il diciannovesimo giro vede Dan Linfoot rompere gli indugi e portarsi al comandi proprio all’uscita del Taylor’s Hairpin, Haslam deve fare attenzione a Mossey e Hopkins alle sue spalle. A dieci giri dalla fine prende la via dei box il nostro Vittorio Iannuzzo. Linfoot mantiene la leadership, per lui si tratterebbe della prima vittoria nel BSB, ma ancora una volta il tornantino finale decide ed è Haslam che torna al comando. Alle loro spalle interessante il confronto fra le due Ducati superstite, quella di Danny Buchan del team Moto Rapido e quella del team BE Wiser, di Glenn Irwin, quest’ultimo perde una posizione, undicesimo. Sette giri alla bandiera a scacchi, al comando è un quartetto di piloti, con Linfoot che ci riprova ed al passaggio successivo, sempre al tornatino finale, riprende la testa della gara, ma due giri dopo, come al solito, in uscita dalla Hislop’s Haslam porta a segno il sorpasso ed è al comando all’ingresso di Taylor’s Hairpin; Linfoot non molla e prova ad impensierire l’alfiere del team JG Speed. Ultimo giro e prende la via dei box Billy McConnell, si trovava in quindicesima posizione, ma soprattutto scivola, senza conseguenze, alla Scotsman Ryuichi Kiyonari, diciannovesimo.

Leon Haslam vince gara 1 a Knockhill, per The Pockt Rocket si tratta della terza vittoria stagionale, al momento è l’unico pilota ad aver vinto tre gare in questa stagione. Chiudono il podio Dan Linfoot e Luke Mossey, John Hopkins e Peter Hickman nella top five. A seguire l’ordine di arrivo completo. Grazie al giro più veloce fatto segnare al quattordicesimo giro a partire dalla pole in gara 2 (il via alle 17:30 italiane) sarà Dan Linfoot. In prima fila con lui Luke Mossey e Michael Laverty. Quinta casella per il vincitore, Leon Haslam, fra John Hopkins e Peter Hickman, mentre dovrà partire dalla casella undici Shane Byrne.

2016 MCE British Superbike Championship With Pirelli – Round 4

RACE 10 – CLASSIFICATION

POS NO NAME ENTRY NAT LAPS TIME GAP DIFF MPH BEST ON

1 91 Leon HASLAM GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 30 25:32.723 89.27 48.580 21

2 4 Dan LINFOOT GBR Honda – Honda Racing 30 25:32.925 0.202 0.202 89.26 48.458 14

3 12 Luke MOSSEY GBR Kawasaki – Quattro Plant Teccare Kawasaki 30 25:33.505 0.782 0.580 89.22 48.523 18

4 21 John HOPKINS USA Yamaha – ePayMe Yamaha 30 25:33.619 0.896 0.114 89.22 48.554 15

5 60 Peter HICKMAN GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 30 25:34.395 1.672 0.776 89.17 48.600 24

6 47 Richard COOPER GBR BMW – Buildbase BMW Motorrad 30 25:35.064 2.341 0.669 89.13 48.679 20

7 77 James ELLISON GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 30 25:37.409 4.686 2.345 89.00 48.607 18

8 7 Michael LAVERTY GBR BMW – Tyco BMW 30 25:38.223 5.500 0.814 88.95 48.540 22

9 22 Jason O’HALLORAN AUS Honda – Honda Racing 30 25:38.376 5.653 0.153 88.94 48.771 13

10 83 Danny BUCHAN GBR Ducati – Lloyds British Moto Rapido 30 25:39.980 7.257 1.604 88.85 48.742 16

11 2 Glenn IRWIN GBR Ducati – Be Wiser Ducati 30 25:40.494 7.771 0.514 88.82 48.719 13

12 46 Tommy BRIDEWELL GBR Suzuki – Bennetts Suzuki 30 25:42.678 9.955 2.184 88.69 48.864 21

13 14 Lee JACKSON GBR BMW – Buildbase BMW Motorrad 30 25:43.421 10.698 0.743 88.65 48.957 24

14 24 Christian IDDON GBR BMW – Tyco BMW 30 25:45.932 13.209 2.511 88.51 48.816 17

15 34 Alastair SEELEY GBR BMW – Royal Air Force Regular & Reserve 30 25:49.862 17.139 3.930 88.28 49.174 25

16 96 Jakub SMRZ CZE BMW – Smiths Racing BMW 30 25:50.347 17.624 0.485 88.25 49.135 18

17 5 Stuart EASTON GBR Yamaha – ePayMe Yamaha 30 25:50.911 18.188 0.564 88.22 49.223 18

18 16 Josh HOOK AUS Kawasaki – Team WD40 Kawasaki 30 25:53.163 20.440 2.252 88.09 49.310 24

19 99 Filip BACKLUND SWE Kawasaki – Quattro Plant Cool Kawasaki 30 25:53.250 20.527 0.087 88.09 49.310 19

20 43 Howie MAINWARING SMART GBR BMW – Smiths Racing BMW 30 25:55.163 22.440 1.913 87.98 49.239 12

21 40 Martin JESSOPP GBR BMW – Ridersmotorcycles.com BMW 30 26:02.427 29.704 7.264 87.57 49.398 17

22 64 Aaron ZANOTTI GBR Yamaha – Platform Hire Yamaha 30 26:03.783 31.060 1.356 87.50 49.581 18

23 71 James RISPOLI USA Yamaha – Anvil Hire TAG Racing 30 26:07.077 34.354 3.294 87.31 49.530 11

24 20 Jenny TINMOUTH GBR Honda – Honda Racing 30 26:18.602 45.879 11.525 86.68 50.209 13

NOT CLASSIFIED

DNF 3 Billy McCONNELL AUS Kawasaki – FS-3 Racing 29 24:57.410 1 Lap 1 Lap 88.33 48.791 18

DNF 23 Ryuichi KIYONARI JPN Suzuki – Bennetts Suzuki 28 24:11.614 2 Laps 1 Lap 87.97 48.791 27

DNF 31 Vittorio IANNUZZO ITA Kawasaki – Gearlink Kawasaki 20 18:02.572 10 Laps 8 Laps 84.26 50.275 13

DNF 8 Shaun WINFIELD GBR Yamaha – Anvil Hire TAG Racing 16 14:29.002 14 Laps 4 Laps 83.97 49.728 13

DNF 67 Shane BYRNE GBR Ducati – Be Wiser Ducati 11 10:22.221 19 Laps 5 Laps 80.63 48.744 3

DNF 26 Josh WAINWRIGHT GBR BMW – Lloyd & Jones / PR Racing BMW 4 3:34.086 26 Laps 7 Laps 85.22 50.781 3

DNF 27 Jake DIXON GBR BMW – Briggs Equipment BMW 3 2:31.916 27 Laps 1 Lap 90.07 49.095 2

FASTEST LAP

4 Dan LINFOOT GBR Honda – Honda Racing 14 48.458 94.12 mph 151.47 kph

Foto ufficiale British Superbike

 


Notice: Undefined variable: user_ID in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/themes/gameday/comments.php on line 48

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply