MOTOLOGY

BSB ELLISON HORNSEY SMRZ I PIU’ VELOCI NELLE FP3

ANCORA FREDDO E ASFALTO UMIDO A SILVERSTONE

Il meteo ha deciso di dettar legge sul tracciato di Silverstone GP, che sta ospitando il primo round stagionale  del MCE British Superbike. Ancora freddo, 6.9°C la temperatura dell’aria, solo 11°C l’asfalto, umidità al 70% e vento sulle 4mph; l’asfalto è ancora umido, condizioni non troppo diverse da ieri.

Quarantacinque minuti a disposizione dei trenta piloti (ricordiamo l’assenza di Filip Backlund e Matej Smrz), prima delle qualifiche valide per lo schieramento di partenza di oggi pomeriggio.

I primi dieci a scendere in pista sono nell’ordine: James Ellison, Jason O’Halloran, Dan Linfoot, James Rispoli, Jenny Tinmouth, Leon Haslam, Sam Hornsey, Jack Kennedy, Ryuichi Kiyonari e Tommy Bridewell.

La direzione gara comunica subito un malfunzionamento nel trasponder di Lee Jackson, sulla BMW del team Buildbase #14. Come sempre all’inizio delle sessioni la classifica è mutevole ed al comando si alternano Linfoot, Glenn Irwin, Ellison. A dieci minuti dall’inizio è Shane Byrne a portarsi al comando, l’asfalto non è bagnato ma ben lontano dal definirsi asciutto, come spiega Jakub Smrz ancora ai box, e subito una vittima, Danny Buchan scivola alla Club, nessun problema per lui ma sessione finita. Torna al comando Ellison, sopraffatto però poco dopo prima da Byrne e poi da Alastair Seeley.

Nel frattempo Martin Jessopp spiega la decisione di saltare il turno di prove libere, “le condizioni sono praticamente come ieri, non avrei alcun vantaggio anzi rischio di incappare in qualche errore che possa costarmi le qualifiche di questo pomeriggio”.

A ventisette minuti dalla bandiera a scacchi la direzione gara annulla il tempo della Kawasaki #94 di Sam Hornsey per aver superato il limite di velocità del tracciato alla Chapel; poco dopo in classifica sale al comando Christian Iddon, uno dei pochi in pista, diciassette piloti ai box su ventotto (non è ancora sceso Richard Cooper, indeciso sul da farsi).

Seconda metà di prove e Shane Byrne rifila 1.546s al best lap di Iddon, tornando al comando, ma cinque minuti più tardi la situazione si ribalta nuovamente, mentre proseguono i problemi al transponder di Lee Jackson.

Ad un quarto d’ora dal termine viene posta sotto osservazione la BMW #34 di Alastair Seely per un possibile problema tecnico, che viene confermato poco dopo, quando gli viene esposta la bandiera nero/arancio, che segnala l’uscita di fumo; il pluricampione alla North West200 i ferma quindi alla Copse.

Intanto mancano dodici minuti alla bandiera a scacchi ed è James Ellison a segnare il miglior giro,migliorando di 1.231 rispetto al crono di Iddon.

Quattro minuti alla fine e Jakub Smrz e Sam Hornsey si portano rispettivamente in prima e seconda posizione, con l’alfiere di casa Kawasaki WD-40 che si porta al comando al passaggio successivo. Quarantacinque secondi alla fine e Smrz scivola, senza conseguenze, alla Farm, mentre sulla bandiera a scacchi è James Ellison a firmare il tempo più veloce, a seguire Sam Hornsey, Jakub Smrz, John Hopkins, Leon Haslam, Michael Laverty, Howie Mainwaring (che festeggia oggi il compleanno e risale allo scadere del tempo), Jason O’Halloran, Christian Iddon e Shane Byrne a chiudere la top ten. Ventesimo crono per Vittorio Iannuzzo, ancora non abitato ad un clima così rigido, ma per nulla intimorito dalla nuova sfida. Vittorio ha anche, involontariamente, creato un momento di “riflessione” per il commentatore della radio, poco convinto della pronuncia del suo nome, pronto a chiedere spiegazioni direttamente al nostro portacolori; è sempre bello vedere che oltre Manica c’è attenzione per i nostri campioni. A seguire la classifica completa della terza sessione di prove. I tempi risultano comunque più alti rispetto alle prove di ieri pomeriggio.

Appuntamento alle 17.02 per la sessione di qualifiche, valide per lo schieramento di gara 1.

2016 MCE British Superbike Championship With Pirelli – Round 1

FREE PRACTICE 3 – CLASSIFICATION

POS NO NAME ENTRY TIME ON LAPS GAP DIFF NAT MPH

1 77 James ELLISON GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 2:19.572 13 14 94.59

2 94 Sam HORNSEY GBR Kawasaki – Team WD40 Kawasaki 2:19.810 11 13 0.238 0.238 94.43

3 96 Jakub SMRZ CZE BMW – Smiths Racing BMW 2:19.970 8 9 0.398 0.160 94.32

4 21 John HOPKINS USA Yamaha – ePayMe Yamaha 2:20.616 12 12 1.044 0.646 93.88

5 91 Leon HASLAM GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 2:21.136 14 15 1.564 0.520 93.54

6 7 Michael LAVERTY GBR BMW – Tyco BMW 2:21.201 14 14 1.629 0.065 93.50

7 43 Howie MAINWARING SMART GBR BMW – Smiths BMW 2:21.486 14 14 1.914 0.285 93.31

8 22 Jason O’HALLORAN AUS Honda – Honda Racing 2:21.574 17 17 2.002 0.088 93.25

9 24 Christian IDDON GBR BMW – Tyco BMW 2:21.661 15 15 2.089 0.087 93.19

10 67 Shane BYRNE GBR Ducati – Be Wiser Ducati 2:22.111 10 11 2.539 0.450 92.90

11 2 Glenn IRWIN GBR Ducati – Be Wiser Ducati 2:22.465 14 14 2.893 0.354 92.67

12 4 Dan LINFOOT GBR Honda – Honda Racing 2:23.033 13 13 3.461 0.568 92.30

13 23 Ryuichi KIYONARI JPN Suzuki – Bennetts Suzuki 2:23.131 11 12 3.559 0.098 92.23

14 47 Richard COOPER GBR BMW – Buildbase BMW Motorrad 2:23.208 10 10 3.636 0.077 92.19

15 6 Michael DUNLOP GBR BMW – Buildbase BMW 2:23.443 16 16 3.871 0.235 92.03

16 60 Peter HICKMAN GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 2:23.503 10 11 3.931 0.060 92.00

17 44 Jack KENNEDY GBR Kawasaki – Team WD40 Kawasaki 2:23.781 10 13 4.209 0.278 91.82

18 14 Lee JACKSON GBR BMW – Buildbase BMW Motorrad 2:23.974 16 16 4.402 0.193 91.69

19 34 Alastair SEELEY GBR BMW – Royal Air Force Regular & Reserve 2:24.179 8 8 4.607 0.205 91.56

20 20 Jenny TINMOUTH GBR Honda – Honda Racing 2:24.414 14 14 4.842 0.235 91.42

21 5 Stuart EASTON GBR Yamaha – ePayMe Yamaha 2:25.030 12 13 5.458 0.616 91.03

22 71 James RISPOLI USA Yamaha – Anvil Hire TAG Racing 2:25.735 10 11 6.163 0.705 90.59

23 46 Tommy BRIDEWELL GBR Suzuki – Bennetts Suzuki 2:26.286 11 11 6.714 0.551 90.25

24 31 Vittorio IANNUZZO ITA Kawasaki – Gearlink Kawasaki 2:26.909 14 14 7.337 0.623 89.86

25 12 Luke MOSSEY GBR Kawasaki – Quattro Plant Teccare Kawasaki 2:28.505 8 8 8.933 1.596 88.90

26 64 Aaron ZANOTTI GBR Yamaha – Platform Hire Yamaha 2:28.597 12 12 9.025 0.092 88.84

27 3 Billy McCONNELL AUS Kawasaki – FS-3 Racing 2:28.716 12 12 9.144 0.119 88.77

QUALIFYING LAPTIME (107.5% of 2:19.572) = 2:30.039

28 8 Shaun WINFIELD GBR Yamaha – Anvil Hire TAG Racing 2:33.492 12 12 13.920 4.776 86.01

29 83 Danny BUCHAN GBR Ducati – Lloyds British Moto Rapido 1

#2 – Exceeded Pit Lane Speed Limit – 1st Offence – Warning

Foto ufficiale British Superbike.


Notice: Undefined variable: user_ID in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/themes/gameday/comments.php on line 48

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply