MOTOLOGY

BYRNE E EASTON RINNOVANO CON RAPID SOLICITORS KAWASAKI

Shane-Byrne-2015-Rapid-Solicitors-1

SQUADRA CHE VINCE NON SI CAMBIA, PAUL BIRD MANTIENE LA FORMAZIONE VINCENTE

Il campionato si è concluso un mese fa ed il mercato è più vivo che mai. Il team Rapid Solicitor Kawasaki, che fa capo a Paul Bird, campione 2014 ha rinnovato i contratti sia per Shane Byrne campione 2014 (per la terza volta in carriera sotto le insegne di Bird), che per Stuart Easton, vincitore della Riders Cup (già campione inglese supersport nel 2013, sempre con Bird, nonché vincitore settimana scorsa del Macau Grand Prix), per la stagione 2015.

Attorno Shane Byrne anche questa volta si parlava di un possibile ritiro, evidentemente l’idea di arrivare al record delle cinque corone è ben più forte dell’appendere il casco al chiodo. Queste le parole del campione 2014: “È stato un altro anno fantastico per me e per la squadra abbiamo vinto il titolo, vincendo due titoli negli ultimi due anni insieme. Per il 2015 ho ricevuto alcune offerte interessanti, ma dopo aver pesato ogni opzione la decisione di rimanere con Paul Bird e la sua squadra è stata naturale. Sono molto felice di ritornare con questa squadra la prossima stagione, per il tipo di rapporto che abbiamo instaurato negli ultimi anni e per come lavoriamo al meglio insieme. Vogliamo lottare lì davanti anche nel 2015 ed il nostro obiettivo è arrivare più in alto e raggiungere i 5 titoli!

Rinnovo anche per Stuart Easton, fuori dallo Showdown vincitore della Riders Cup. Lo scozzese forse ha patito il cambio di categoria, in aggiunta ad un compagno di squadra ingombrante come Byrne. Sicuramente la vittoria in solitaria a Macao ci ha mostrato uno Stuart rilassato e vincente, che con un anno in più di esperienza saprà far fruttare quanto appreso fino ad ora, le sue parole: “Non vedo l’ora di proseguire con PBM nel 2015, nelle ultime tre stagioni abbiamo trovato il giusto metodo di lavoro, quindi torneremo più forti. Poter avere per un altro anno questa squadra e questa moto è l’ideale per me e voglio far progressi consistenti nel 2015.”

Così commenta il doppio rinnovo Paul Bird, team manager del Rapid Solicitors Kawasaki: “L’idea è sempre stata di avere Shakey e Stuart nel MCE BSB la prossima stagione ed entrambi la pensavano allo stesso modo. Abbiamo dimostrato, nel corso di questi anni, che pacchetto vincente sia in nostro possesso, per questo nessuno pensava a modificarlo. Saremo il solo team ufficiale Kawasaki il prossimo anno. siamo più determinati che mai a vincere il titolo il prossimo anno.”

Stuart-Easton-2015-Rapid-Solicitors-2

Non ci resta che aspettare i primi test per rivedere in pista il team e aprile per la prima gara.

 

Per le foto ringraziamo John Manclark.


Notice: Undefined variable: user_ID in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/themes/gameday/comments.php on line 48

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply