MOTOLOGY

KIYIONARI BEFFA TUTTI E CONQUISTA LA POLE A KNOCKILL

001

JOSH BROOKES E SHANE BYRNE CHIUDONO LA PRIMA FILA

Il quarto round del MCE British Superbike vedrà domani un inedito Ryuichi Kyionari partire dalla pole position, dopo aver beffato Josh Brookes sul finale di qualifiche. Ma procediamo con ordine.

Questa mattina durante le FP3 Harry Hartley è vittima di una caduta,  il giovanissimo pilota, all’esordio questo weekend con i colori del team Tsingato Racing viene dichiarato unfit to race, comunque la sua moto non sarebbe stata pronta per il pomeriggio. Tommy Bridewell viene penalizzato poiché ha ignorato la bandiera nera e arancione, quando il suo motore stava perdendo vistosamente dell’olio, per questo motivo verrà arretrato di tre posizioni qualsiasi risultato otterrà.

La Q1 inizia, con un cielo nuvoloso, tipico di Knockhill, venti i minuti a disposizione. Shane Byrne, che anche questa mattina a dovuto seguire Ryuichi Kiyonari effettua un solo giro e rientra ai box, poco dopo torna in pista e si porta al comando con un vantaggio di soli 49 millesimi di secondo su Kiyonari; ma a 13 minuti dal finale il giapponese mette ben 0.507s fra se ed il vice campione in carica. Jenny Tinmouth è vittima di una scivolata all’Hairpin, nessun problema per la centaura alla quale viene accordato l’ok per rientrare ai pit utilizzando le vie di fuga. Terza posizione provvisoria per un ottimo John Hopkins, che sta ben figurando sul tracciato scozzese, intanto si segnala la tenacia di Chris Walker che partecipa con la falange media del mignolo rotta. Quando mancano nove minuti alla conclusione sono tranquilli ai box Kiyonari, Byrne, Hopkins, Brookes, Walker e Michael Rutter. La qualifica viene interrotta a causa della scivolata di Ian Hutchinson, disarcionato dalla sua R1 del team FFY Yamaha, ci si preoccupa soprattutto per la gamba infortunata ma nessun problema per lui. alle 16:21 locali le qualifiche riprendono, in classifica si segnala la seconda posizione di Brookes. Passano il turno i primi diciotto, quindi sono esclusi: Howie Mainwaring, Aaron Zanotti, Jon Kirkham, Ben Wilson, Ian Hutchinson, Jhon Ingram e Jenny Tinmouth.

La Q2, secondo step per conquistare la pole position, dura dieci minuti, questa volta è Josh Brookes a scendere per ultimo dei “big”. Subito è Chris Walker il più veloce, ma la classifica varia di continuo con Shane Byrne e Tommy Bridewell che si alternano. Dopo tre minuti è Ryuichi Kiyonari a segnare il miglior tempo provvisorio, poco dopo sono Byrne e James Ellison al comando, ma non trascorre molto che la seconda posizione è conquistata da Brookes per 14 millesimi di secondo. Nel frattempo John Hopkins è decimo mentre quattordicesimo Jakub Smrz. A quattro minuti dalla fine sono di nuovo Byrne e Kiyonari i primi due mentre la direzione gara comunica la presenza di gocce d’acqua nei settori 1 e 2, per poi dichiarare pioggia su tutto il tracciato poco dopo. La sessione si conclude, passano i primi dieci, quindi fuori dalla lotta alla pole sono: Barry Burrell, Dan Linfoot, John Hopkins (amareggiato per il risultato), Patric Muff, Richard Cooper, Josh Waters, Peter Hickman e Keith Farmer.

La Q3 inizia e la direzione gara comunica pioggia solo nei primi due settori, riprende subito la sfida fra Ryuichi Kiyonari e Shane Byrne, fra i due litiganti il terzo gode poiché Josh Brookes prova a mettersi in mezzo ed a portarsi al comando, la sua leadership dura pochi secondi, beffato inizialmente dal giapponese si riprende la testa della classifica, ma “dal nulla” spunta Stuart Easton che segna il miglior crono e fa scivola in quinta posizione Jakub Smrz. È un finale concitato con l’australiano che torna primo ma beffato proprio sul finale da Ryuichi Kiyonari per 4 millesimi di secondo!!!

Al giapponese la pole position di gara 1, mentre “solo” terzo Shane Byrne. Per Tommy Bridewell la settima posizione si tramuta in decima, a vantaggio quindi di Jakub Smrz, Chris Walker e Michael Rutter.

Di seguito la classifica completa della qualifiche, ricordando che gara 1 partirà alle 14:30 italiane mentre gara 2alle 17:30 italiane.

2014 MCE British Superbike Championship With Pirelli

2014 MCE British Superbike Championship – Round 4

QUALIFYING – CLASSIFICATION

POS NO NAME NAT Q1 Q2 ENTRY Q3

1 23 Ryuichi KIYONARI JPN BMW – Buildbase BMW Motorrad 48.086 48.359 48.112

2 3 Josh BROOKES AUS Yamaha – Milwaukee Yamaha 48.546 48.369 48.116

3 67 Shane BYRNE GBR Kawasaki – Rapid Solicitors Kawasaki 48.593 48.319 48.130

4 5 Stuart EASTON GBR Kawasaki – Rapid Solicitors Kawasaki 48.998 48.536 48.172

5 77 James ELLISON GBR Kawasaki – Lloyds British GBmoto Kawasaki 48.967 48.403 48.207

6 27 James WESTMORELAND GBR BMW – Buildbase BMW Motorrad 48.844 48.592 48.297

7 46 Tommy BRIDEWELL GBR Yamaha – Milwaukee Yamaha 48.648 48.540 48.315

8 96 Jakub SMRZ CZE Ducati – Millsport Ducati 48.783 48.523 48.326

9 9 Chris WALKER GBR Kawasaki – Lloyds British GBmoto Kawasaki 48.785 48.487 48.562

10 11 Michael RUTTER GBR BMW – Bathams Prize Winning Ales 48.800 48.601 48.681

11 7 Barry BURRELL GBR Kawasaki – Team WD40 48.910 48.608

12 4 Dan LINFOOT GBR Kawasaki – Quattro Plant Kawasaki 48.843 48.619

13 21 John HOPKINS USA Suzuki – Tyco Suzuki 48.630 48.640

14 24 Patric MUFF SUI BMW – Bathams Prize Winning Ales 49.021 48.759

15 47 Richard COOPER GBR Kawasaki – Anvil Hire TAG Racing 48.956 48.809

16 12 Josh WATERS AUS Suzuki – Tyco Suzuki 49.000 48.900

17 60 Peter HICKMAN GBR Honda – RAF Reserves Honda 49.007 49.068

18 303 Keith FARMER GBR Kawasaki – PR Racing Kawasaki 49.013 49.152

19 43 Howie MAINWARING GBR Kawasaki – Quattro Plant Kawasaki 49.034

20 64 Aaron ZANOTTI GBR Suzuki – GGH / STEL Suzuki 49.052

21 10 Jon KIRKHAM GBR Kawasaki – Halsall Bike Gear 49.111

22 15 Ben WILSON GBR Kawasaki – Gearlink Kawasaki 49.203

23 8 Ian HUTCHINSON GBR Yamaha – FFX Yamaha 49.285

24 56 John INGRAM GBR Kawasaki – Morello Racing 49.322

25 20 Jenny TINMOUTH GBR Honda – TWR 50.055

#46 – Penalised 3 grid positions (and 2 penalty points) for non-observance of black & orange flags in FP3

 

foto ufficiale British Superbike

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply