MOTOLOGY

BSB: BROOKES E LA PIOGGIA, TRE CADUTE NELLE QUALIFICHE, LE IMMAGINI

001

LA SEQUENZA DI UNA DELLE CADUTE DI JOSH BROOKES NEL CORSO DELLE QUALIFICHE

Come già detto ieri, la pioggia ha pesantemente condizionato le qualifiche lungo il tracciato di Brands Hatch Indy, già nel corso della mattinata fra le “vittime” dell’asfalto viscido ci sono state: Mitchell Carr, James Westmoreland e Shane Byrne. Al pomeriggio il numero è aumentato: Lee Costello, John Hopkins, Ryuichi Kiyonari, Tommy Bridewell e Michael Dunlop.

La situazione infatti non è migliorata nel pomeriggio, Josh Brookes, autore poi della prima pole dell’anno, è stato vittima di ben tre scivolate,l’ultima a pochi minuti dalla fine, quando la pole era (fortunatamente) al sicuro.

I social network si sa, sono diventati un luogo pubblico nel quale esprimere le proprie opinioni in libertà (o quasi). Cal Crutchlow, che ha militato nel BSB, è stato fra quelli che si sono chiesti se l’assenza di elettronica possa aver influito sulle tante cadute della giornata. La questione è molto delicata, Brookes ha imputato le sue cadute alla presenza del filler, la polvere utilizzata dai commissari di pista quando c’è olio sul tracciato, la combinazione olio-pioggia-polvere non è stata delle migliori.

John Manclark, che si trova per noi a Brands Hatch, ha potuto documentare le fasi di una delle scivolate di Brookes, ve la proponiamo qui sotto, poiché non ci sono state conseguenze per l’australiano, come potete vedere non si tratta di semplice asfalto umido, ma condizioni di pioggia intensa.

Cosa ne pensate?

[wzslider autoplay=”true”]

 

One Comment

  1. Pingback: British Superbike 2014 - Pagina 6 - Forum Motori.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply