MOTOLOGY

BSB: SIMON ANDREWS NELLA CLASSE REGINA CON IL RAF RESERVES HONDA TEAM “TORNO PIÚ FORTE”

001

L’INGLESE TORNA IN SBK DOPO LE PARENTESI NEL MONDIALE ENDURANCE E STOCK1000 NAZIONALE

L’MCN Show di Londra riserva sempre tante sorprese, non solo le presentazioni delle livree per la prossima stagione ma tanti ospiti e annunci importanti. Questa mattina Simon Andrews ha annunciato il ritorno nel MCE British Superbike Championship rinnovando il sodalizio con il team RAF Reserves Honda.

Un ritorno il suo, che nella stagione 2009 ha conquistato un podio lungo l’affascinante tracciato di Cadwell Park, una “pausa” che ha riguardato le ultime due stagioni, quando ha disputato il mondiale Endurance ed il Pirelli National Superstock1000 Championship ; ora è pronto per dare il massimo nella massima serie nazionale.

Le parole di Simon Andrews: “Ho sensazioni positive su questa stagione e penso che l’esperienza fatta nel campionato World Endurance mi sarà d’aiuto, abbiamo visto che è necessario essere costanti nel contesto dello Showdown. La Honda Fireblade è un ottimo pacchetto nel BSB ed Alex Lowes lo ha dimostrato lo scorso anno, per me è la situazione ideale per rientrare nel campionato e per il team per fare questo passo in avanti, è un momento emozionante! Sicuramente voglio almeno due podi quest’anno, sono in forma e mi sento nel posto giusto. Ritorno nel MCE BSB mentalmente più forte e con un’attitudine migliore. Non vedo l’ora”.

RAF Reserves Honda è solo l’ultimo esempio di team che fa il “salto” dalla Superstock1000 alla Sbk. La concentrazione è rivolta comunque ad entrambe le classi, nella Stock1000 infatti difenderà i colori il mannese Conor Cummins, che da contratto con Honda non può utilizzare altri marchi (Andrews ricordiamo che nelle road races utilizzerà la BWM del team penz13.com).

Le parole le proprietario del team Lee Hardy: “Siamo felici di annunciare i nostri piani per la prossima stagione, con la squadra che sale nella classe Superbike. Sarà un esordio per noi, ma Simon ha molta esperienza e crediamo che la Honda potrà competere per grandi risultati. È sempre stata una mia ambizione poter “spostare” la squadra nel MCE BSB e con l’aiuto dello sponsor Andrew Martin di Mother Hebbards Swaffham è ora possibile. Ho visto altri team avere successo in questa operazione, Martin Halsall per esempio, e questo è stato motivante. È il momento giusto per fare questo salto in avanti e siamo realistici nel sapere che si tratta di un campionato molto competitivo ma allo stesso tempo puntiamo ad essere consistenti e spingere fino alla top ten nella nostra stagione d’esordio”.

I piloti regolarmente iscritti salgono così a 24, più le wild card che saranno presenti nei vari round. Non resta che attendere il 6 marzo per l’esordio a Cartagena con i primi test ufficiali.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply