MOTOLOGY

INTERVISTA AD ALEX LOWES: PIÚ TI IMPEGNI MIGLIORI RISULTATI RAGGIUNGI

Alex Lowes nei test a Snetterton

Alex Lowes nei test a Snetterton

INTERVISTA AD ALEX LOWES, IL PUNTO DELLA STAGIONE CON IL NUOVO SAMSUNG HONDA TEAM

In occasione del round imolese del mondiale Superbike ho avuto modo di scambiare una piacevole chiacchierata con Alex Lowes. Quando gli impegni glielo permettono, accompagna e sostiene suo fratello Sam impegnato nella categoria Supersport del mondiale, così come non è raro incontrare Sam nel paddock del British Superbike. Alex è un pilota disponibilissimo, serio e preciso nonché molto simpatico, con il quale è stato “semplice” parlare. Ecco cosa ha detto in merito alla sua prima stagione da pilota ufficiale Honda.

Ciao Alex, facciamo un piccolo riassunto a questo punto della stagione.
Ciao, sicuramente sta andando bene. È la mia prima stagione con il team ufficiale Honda e sicuramente è un importante passo avanti per me. Sta andando molto bene, ho fatto sei podi, una vittoria. Purtroppo nello scorso round sono caduto in gara 1, ma succede in gara. La stagione sta andando bene, la strada è ancora lunga per il campionato. Sono molto felice, non mi sono mai divertito così a guidare la mia moto come ora. Potrebbe essere un buon anno.

Hai nominato Knockhill, non è stato un round positivo al 100%, ma su twitter sei stato ottimista dicendo “il quarto posto è migliore del quinto”.
Si Knockhill non è fra i miei circuiti preferiti. Le qualifiche sono andate molto bene, in gara 1 ho fatto quell’errore (highside all’ Hairpin), in gara 2 ho fatto quarto posto. Se guardo al campionato, se un quarto posto deve essere il risultato peggiore allora sono molto contento.

Settimana scorsa hai partecipato ai test a Snetterton.Si, i test sono andati molto bene. La moto è perfetta. Aspetto le gare con impazienza.

Ancora nove round, qual è il tuo circuito preferito fra questi?
Sono due i circuiti: Silverstone dove ho vinto la mia prima gara in Superbike lo scorso anno. È bel tracciato, mi diverto molto. L’altro è Cadwell Park, la mia gara di casa. Ho corso lì per la prima volta quando avevo 11 anni. È molto diverso dagli altri circuiti, mi diverto moltissimo lì. Aspetto questi due round.

Un’ultima domanda. Tu e Sam siete molto legati. Quest’anno è la miglior stagione per entrambi, perfetta condizione fisica e mentale. Vi aiutate e sostenete a vicenda?Si. Forse Stiamo vivendo un’esperienza simile. Anche per Sam quest’anno una nuova moto ed un nuovo team, sta andando bene. Abbiamo fatto dei passi avanti, viviamo insieme e rispetto allo scorso anno  lavoriamo ancora più duramente. Ho sempre creduto che più ti impegni più otterrai i migliori risultati. Stiamo facendo bene e lo stiamo dimostrando. Ovviamente avrebbe voluto vincere oggi (l’intervista è stata fatta pochi minuti dopo la fine della gara della Supersport ad Imola nda), ma dopo la ripartenza credo sia il miglior risultato che potesse ottenere.

002

Io ringrazio ancora Alex per la sua disponibilità e simpatia.
Le foto di Alex in azione durante i test di Snetterton sono gentilmente concesse da Laura Bryant che ringrazio per la collaborazione.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply