MOTOLOGY

ARAGON STK1000 – SUCCESSO DI MERCADO E DUCATI

DOPO LA RED FLAG, DOPPIETTA IN CASA ARUBA.IT RACING E DOMINIO ITALIANO

 

La prima gara della stagione della STK1000 è partita nel peggiore dei modi : alla prima curva un bruttissimo incidente, con molti piloti coinvolti, ha subito fatto sventolare la red flag .
Tanto spavento ma nessuna conseguenza per i piloti che sono riusciti a rientrare ai box e riprendere posizione per la seconda ripartenza.
L’unico pilota, purtroppo italiano, a non essere ripartito è stato Marco Faccani, ritirato durante il giro di ricognizione.

Al secondo semaforo, che ha decretato l’inizio della gara sprint di 8 giri, è partito bene Marino, seguito da Mercado e Rinaldi che non hanno perso tempo ed hanno subito attaccato il francese .
Con grande classe e maestria Mercado supera all’esterno il pilota di Yamaha mentre Russo riserva lo stesso trattamento al giovane Rinaldi, prendendo la terza posizone.

Il napoletano prepara il sorpasso anche sul francese che, però, lascia pista libera a causa di un problema alla moto che risolve in pochi secondi ma che gli costa la perdita di numerose posizioni.
Il giro dopo anche Russo è vittima di un problema alla moto, probabilmente un cambio di marcia non entrato, che lo rallenta .
Passano sia Tamburini che De Rosa, mentre Rinaldi e Mercado prendono terreno e si giocano la vittoria .

Riccardo Russo riesce a recuperare su De Rosa e Tamburini che, all’ultimo giro e a due curve dalla fine, cade lasciando il podio nelle mani di De Rosa.

Weekend perfetto in casa Ducati che conquista un’altra doppietta con Mercado e Rinaldi, seguiti dalla BMW di De Rosa.
Ottima gara per tutti gli italiani : quarto posto per Russo, sesto per Calia seguito da Mantovani e Marconi.

Prossimo appuntamento con la STK1000 ad Assen, il 17 aprile .

STK1000

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply