MOTOLOGY

PORTIMAO STK1000 : TAMBURINI SHOW

TAMBU_PORT

ALTRO PODIO TRICOLORE CON LA FUGA DI TAMBURINI ED IL FINALE TESO DI SAVADORI E DE ROSA

Una Superstock 1000 sempre più italiana e, ad ogni round, sempre più spettacolare .

Sin dal via partono bene i nostri : Savadori infila nelle prime curve Tamburini e comincia poco a poco a prendere metri sugli inseguitori .
Oltre a Tamburini, che è sempre stato attaccato al codone della Aprilia numero 32, il solo a tenere il passo è Ondrej Jezek, il ceco che partiva dalla terza casella .

De Rosa, partito in seconda fila, inizia nelle prime battute della gara il suo recupero dando il via ad una bagarre con Marino, che poco a poco perde terreno .

Il pilota di casa Ducati, in meno di un giro ricuce lo svantaggio dal ceco del Team Barni, ed inizia la sua lotta per un gradino sul podio .

Nel gruppo di inseguitori inizia una battaglia fra i piloti Yamaha dal quale l’unico ad uscirne vincente è Kevin Coghlan che, con una guida spettacolare e dei giri record, riesce a riprendere i tre italiani ed il ceco, protagonisti alla gara.

A metà della gara la lotta per il podio rimane quasi una questione tutta italiana con Tamburini che supera Savadori dopo un errore, e De Rosa che rende difficile la vita del cesenate, capoclassifica provvisiorio della Coppa del mondo .

Il pilota riminese del Team Motoxracing prende il largo molto facilmente ed in poche curve, mentre Savadori e De Rosa faticano a recuperare .
Il pilota di Aprilia e quello del Team Althea Racing tentano di allungare su Jezek e Coghlan che però non vogliono assolutamente abbadonare l’idea di un podio .
Con molta difficoltà i nostri italiani riescono a mantenere le posizioni, regalandoci un ennesimo spettacolo colorato di verde, bianco e rosso .

Seconda vittoria stagionale per Roberto Tamburini che, con 4 secondi abbondanti di vantaggio, vince su Lorenzo Savadori e Raffaele De Rosa .

Quarto posto per Ondrej Jezek davanti ad un Coghlan beffato per soli 6 millesimi .

Buone prestazioni per Kevin Calia, settimo alla sua prima esperienza portoghese, e Luca Marconi nono .
Sottotono i francesi che vedono Guarnoni settimo, Barrier decimo e Marino solo undicesimo .

Gli altri italiani al traguardo sono Fabio Massei tredicesimo, Luca Salvadori diciottesimo ( dopo una difficile rimonta dalla venticinquesima casella ), Federico D’Annunzio ventesimo, Riccardo Cecchini ventiduesimo, Francesco Cavalli ventiquattresimo e Alberto Butti ventinovesimo .
Ritiro per Federico Sanchioni dopo il primo giro .

Appuntamento a Misano il 21 giugno, con il terzultimo round della STK1000 .

 

Classifica completa :

STK1000_r

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply