MOTOLOGY

QATAR WSS: GARA E MONDIALE A MAHIAS, SOFUOGLU EROICO

MAHIAS PARTE, COMANDA E CONQUISTA LA VITTORIA AL MILLESIMO – SUL PODIO CLUZEL E SOFUOGLU, TERZO E SECONDO IN CAMPIONATO

Mahias conquista la sua seconda vittoria stagionale nel giorno (forse) più importante della sua vita.
Gara letteralmente presa in mano sin dall’inizio e comandata fino all’ultimo centimetro.

Partono subito bene anche Cluzel e Caricasulo, a differenza di Sofuoglu che, a causa della forma fisica (bacino fratturato meno di un mese fa), inizia la gara in salita.

Per tutta la durata della gara il francese di casa Yamaha si è visto inseguire dal connazionale Cluzel e dal compagno di squadra Caricasulo, fido scudiero per  tre quarti della gara.
A disturbare la testa della corsa per qualche giro c’è stato anche Niki Tuuli assieme a Sheridan Morais che, però, sono poi scesi in classifica poco a poco.

Mentre l’atmosfera fra i primi tre continuava a farsi calda, il pilota turco cominciava la sua risalita.
A suon di 6 decimi a giro, il campionissimo della Supersport, si è fatto sotto a Caricasulo prendendosi per più volte grandi rischi.
Messo momentaneamente da parte l’infortunio, Sofuoglu ha dato il tutto per tutto fino alla fine.
A due giri dalla bandiera a scacchi, dopo due staccate finite nel non migliore dei modi, non si è arreso ed ha conquistato il terzo gradino del podio, ai danni di Caricasulo.

Una vittoria per Lucas Mahias che significa mondiale in una stagione costante ed un terzo posto per Sofuoglu che significa secondo posto in classifica con 5 zeri (4 per infortuni) all’attivo, 5 vittorie ed un terzo posto come peggior piazzamento.
Titolo da vice campione sfumato per Jules Cluzel.

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply