MOTOLOGY

MAGNY COURS WSS: VINCE NIKI TUULI

GRANDE GARA DI YAMAHA, CON TUULI PRIMO E CARICASULO SECONDO, ED UN EPICO MAHIAS

Nel giorno in cui l’assenza di Sofuoglu pesa fuori e dentro dalla pista, c’è stata la giornata perfetta per Yamaha.

Partono bene i piloti dalla prima fila, mentre per Mahias la gara inizia in salita.

Diciannovesima posizione per il pilota francese  che, proprio nelle prime battute di gara, rischia di cadere e compromettere tutto.
Seppur poco performante dal punto fisico, a causa di una mano destra dolorante, Lucas Mahias ha recuperato l’impossibile arrivando ai piedi del podio proprio sul finale di gara, a ritmo di giri veloci.

Con l’assenza di Sofouglu la testa del mondiale è scivolata nelle mani del pilota francese di Yamaha che ora ha in mano un qualcosa di importantissimo.

Per i colori italiani c’è da festeggiare: terzo posto per la Mv Agusta guidata da Patrick Jacobsen dietro a Federico Caricasulo.

Proprio il giovane pilota di Ravenna è stato protagonista di una gara e di una bagarre pulita e bella con Niki Tuuli. Testa della corsa sfumata a causa di un problema di marce cha ha fatto perdere un importante secondo che è stato difficile da ricucire.
Un podio importante, soprattutto per il morale, dopo un periodo difficile.

Meraviglioso sesto posto per Lorenzo Zanetti, autore di una grande rimonta, davanti a Michael Canducci.
A punti anche Baldolini, quattordicesmo, davanti a Christian Gamarino, in difficoltà sul finale.
Ritiro per Alessandro Zaccone che ha corso la maggior parte della sua gara in Top10.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply