MOTOLOGY

MAGNY COURS – WSS : VITTORIA A JACOBSEN E TITOLO A SOFUOGLU

KSWSSSENZA CLUZEL IN PISTA, SOFUOGLU VINCE IL SUO QUARTO TITOLO DI CATEGORIA, IN UN ANNO PIENO DI DIFFICOLTA’

La gara più attesa del round francese è stata la seconda di giornata, ovvero quella della Supersport che, pur essendo stata interrotta da una red flag, non ha messo in pericolo la possibilità di regalare spettacolo .
Dopo i primi tre giri di gara, viene esposta la red flag, a causa dell’olio lasciato in pista dalla rottura della moto di Kevin Manfredi .

La ripartenza ha dato il via ad una gara di 11 giri dove i top rider sono partiti bene .
Jacobsen, Sofuoglu e Mahias sono sempre stati gli unici piloti a occupare le prime tre posizioni, scambiandosi più volte l’ordine .
Il loro passo è sempre stato innavicinabile : nelle prime 3 tornate hanno girato 3 secondi al giro più forte degli altri piloti in pista .
Dopo aver preso qualche metro di distanza da Mahias, l’americano ed il turco hanno iniziato una vera e dura bagarre che li ha portati più volte al contatto ed al rischio puro .
Dopo 4 giri di continui avvicinamenti e sorpassi, Jacobsen decide di provare a rischiare ed alzare un po’ il ritmo .
La scelta coraggiosa premia il giovane talento che vede il suo distacco aumentare fino al +3.910 segnato sul traguardo finale .

Buona la gara degli italiani che, dopo una partenza un po’ in sordina sono riusciti a risalire e conquistare, quasi tutti, la Top10 .

Quarta posizione per Lorenzo Zanetti che, ancora una volta, riesce a ottenere un bel risultato .
Nono Christian Gamarino seguito da Marco Faccani e Roberto Rolfo, mentre solo ventesimo Fabio Menghi .
Alex Baldolini, dopo un ottimo inizio nella gara1 ( quella prima della Red Flag ), non ha potuto scendere in pista nella ripartenza a causa di problemi tecnici .

Seconda vittoria stagionale per Patrick Jacobsen, in sella alla sua Honda, davanti ad un commosso e provato Kenan Sofuoglu, classificatosi davanti al pilota di casa Lucas Mahias .

Quarto titolo per il pilota turco che, dopo un anno difficile e combattuto in pista con Jules Cluzel e Patrick Jacobsen, ha dovuto subire un grave lutto in famiglia, ovvero la morte del piccolo Hamza a luglio .
Kenan non si è mai arreso e, supportato da tutto il circolo SBK e dal suo team Kawasaki Puccetti Racing .

 

Prossimo ed ultimo appuntamento con il mondiale Supersport in Qatar, il 18 ottobre .

Classifica completa

WSSRACE

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply