MOTOLOGY

WSS: a jerez INARRESTABILE VAN DER MARK

pole_jerez_vd_mark_2014

L’olandese in pole sempre più vicino al titolo iridato.

Jerez – Nel pomeriggio di Jerez scendono in pista i protagonisti della Supersport, categoria che sorprende sempre e lascia i tifosi con il fiato sospeso ogni round.

Sembra partire col piede giusto la qualifica di Jules Cluzel che in pochi giri (quattro per la precisione) riesce a siglare un tempo di buon livello.

Ma poco dopo iniziano le solite noie meccaniche che non lasciano mai in pace il pilota francese della MV Agusta che è costretto a rimanere al box .

Con il tempo fatto a inizio turno riesce comunque  rimanere in top10 e non partire troppo indietro in previsione di domani .

Parte bene, e continua altrettanto bene la qualifica di Michael Van Der Mark.

Il pilota olandese è in uno stato di grazia in questo 2014 ; il titolo è ormai nelle sue mani, ed il suo futuro è già certo in Superbike da qualche mese .

Buona anche la prestazione dell’americano Jacobsen che rimane in top3 per metà turno, mettendo a segno dei buoni giri senza però avere un rendimento costante .

A un quarto d’ora dalla fine gli italiani iniziano a risalire a metà classifica in blocco, mentre le prime posizioni sono occupate da Van Der Mark, Marino, Sofuoglu e Jacobsen .

Il primo degli italiani, come spesso accade, è Lorenzo Zanetti, compagno di squadra del fenomeno olandese.

Nelle battute finali Sofuoglu ottiene la pole provvisoria per pochi secondi .

Van Der Mark ferma il cronometro sul’1.44.2 prendendosi la prima casella in modo definitivo .

L’olandese prova a effettuare un altro paio di giri, fungendo da traino per il compagno di squadra .

Zanetti riesce ad approfittare del momento e migliorare in due giri, risalendo prima al sesto posto e poi togliendo la terza piazza a Marino .

Caduta per Bussolotti senza conseguenze (come al mattino) a pochi secondi dalla fine .

A causa del regolamento che limita il numero di motori, Kenan Sofuoglu domani partirà dalla pit per aver superato la quantità prevista .

Scala così la griglia che vede in prima fila VDM, Zanetti e Marino, seguiti da Jacobsen, Wilairot, Kennedy e De Rosa (settimo), Rolfo (ottavo) e Cluzel .

Dodicesima piazza effettiva per Nocco, seguito da Tamburini, Roccoli,  Gamarino .

Diciannovesimo Luca Marconi, ventesimo un Fabio Menghi in estrema difficoltà e ventiduesimo Bussolotti.

Domani l’appuntamento con la Supersport a Jerez è alle 09.05 con il Warm Up e alle 11.40 per la gara.

Per Motology.it Federica Merotto @Faith_46

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply