MOTOLOGY

ASSEN WSBK – GARA 2 : SYKES TORNA ALLA VITTORIA

Tom Sykes oggi ha vinto alla sua maniera.. partendo in testa e fuggendo via.
Un passo magistrale per più di tre quarti della gara che gli ha dato la possibilità di chiudere a gara in totale tranquillità.
Sykes torna alla vittoria dopo quella di gara1 di Misano 2017 e lo fa in grande.

Dietro di lui Jonathan Rea e Michael Van Der Mark che hanno corso l’intera gara appaiati.
Sono riusciti a recuperare le posizioni poco a poco, tornando sulla testa della corsa con calma e con un passo costante. Qualche sorpasso fra lui ed il campione del mondo che, però, a pochi giri dalla fine ha aumentato il suo passo. Per Van Der Mark doppio podio nella gara di casa, buono per la classifica e anche per il morale.

In quarta posizone, e nuovamente migliore Ducati in classifica finale, Xavi Fores che ha cercato di stare dietro al trio di testa ma a cui è mancato qualcosa.
In top5,  miglior risultato possibile oggi, Chaz Davies. Peggio è andata a Marco Melandri, settimo e a 22 secondi falla testa della corsa ( e 11 da Fores).
Ducati sembra l’unica moto a poter contrastare il dominio Kawasaki, ma dopo questo round c’è solo una cosa certa: quella che bisogna ancora lavorare.

Buona la sesta posizione di Jordi Torres, protagonista di una bella e continua battaglia con Melandri, Baz e Razgatlioglu (nono al traguardo).

I nostri italiani sono giunti al traguardo in fila: decimo Savadori, undicesimo Giugliano (ancora in pista al posto di Laverty) e dodicesimo Rinaldi.

Altro erroraccio di Alex Lowes, caduto in chicane, che poteva radrizzare la situazione di ieri e che invece è andato a conquistare un solo punto.

Prossimo appuntamento a Imola, fra 3 settimane.
A seguire, i risultati completi.

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply