MOTOLOGY

WSBK – SUPERPOLE : SYKES,.. BUONA LA PRIMA!

Credits LAT Images

Il turno di Superpole2 parte nel peggior modo possibile.
Dopo 3 minuti viene sventolata la bandiera rossa a causa di un brutto incidente per Lorenzo Savadori.
Il pilota di Cesena risulta subito dolorante ad una spalla e, per motivi di sicurezza, i commissari preferiscono bloccare la qualifica.
Round australiano finito per lui a causa di una frattura alla clavicola sinistra.

Alla ripresa, durante il suo primo giro in pista, cade anche Leon Camier.
Pochi secondi dopo tocca a Jordi Torres e, all’inizio del suo secondo giro utile, anche ad Alex Lowes.

A capoclassifica a metà della Superpole2 troviamo Laverty seguito da Davies e Sykes.
L’ultima parte di qualfica continua con qualche problemino anche per la Kawasaki di Rea che, però, riesce a controllare la situazione in modo egregio.
Tom Sykes, al contrario, sembra trovarsi benissimo sull’asfalto australiano: infatti a pochi secondi dalla bandiera a scacchi va a segnare il miglior tempo.
La lotta non si apre nemmeno per le posizioni a seguire: Rea rinuncia a concludere il suo ultimo giro, così come Melandri.

La qualifica finisce con Sykes a capoclassifica, davanti a Laverty e Melandri.
In secoonda fila seguiranno Lowes, Davies e Rea.
Terza fila per Fores, Van Der Mark e Razgatlioglu che all’esordio, centra un risultato di tutto rispetto.
La quarta fila rimane in mano ai ‘caduti’ di giornata: Savadori, Camier e Torres.

A seguire, i risultati completi.

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply