MOTOLOGY

MAGNY COURS WSBK – GARA 2 : VINCE DAVIES, KO DI REA

DAVIES TORNA AL SUCCESSO, DAVANTI ALLA COPPIA YAMAHA. CAMIER ANCORA SFORTUNATO

Una giornata strana quella che fa da cornice a gara2: le prime gocce di pioggia che scedono durante il giro di ricognizione ed una scelta di gomme sempre più difficile.

Ottima la partenza da parte dei piloti della prima fila: Lowes prende la testa della corsa davanti al compagno di squadra Van Der Mark, Laverty e Camier.
Laverty, protagonista di una caduta rischiosa al secondo giro, lascia il passo a Camier che in poche curve riprende la coppia Yamaha davanti a lui.
Pochi secondi dopo arriva il ritiro di Rea; il neo campione del mondo si ferma dopo un probabile contatto che gli causa dolore ad un piede.
Dietro ai tre piloti di testa si fa spazio Davies che in poco tempo li recupera e li sorpassa, dando inizio alla sua cavalcata solitaria.
Solo Camier tenta di stargli addosso, e riesce nel suo intento fino al 10 giro dove, dopo un inizio di bagarre con il pilota inglese di Yamaha, è costretto a fermarsi per l’ennesimo problema tecnico stagionale.
Un calo di prestazione fra l’ottavo ed il decimo giro che aveva messo sotto i riflettori la scelta della gomma, ancora una volta non responsabile del KO tecnico di Mv Agusta.
Altro podio sfiorato per Camier che lascia la sua posizione a Michael Van Der Mark.

Ottima gara di Xavi Fores, quarto, seguito dalla coppia-bagarre della giornata: Melandri e Mercado.
Top10 per Raffaele De Rosa, seguito da Giugliano e Andreozzi, tredicesimo. A chiudere la classifica punti c’è Badovini.
Sfortuna per Savadori, costretto al ritiro dopo una bella gara a poche curve dalla badiera a scacchi.

8

9

bgarre ale leon

sava su mrlandri 6 e 7

10

ritiro leon

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply