MOTOLOGY

ASSEN WSBK – GARA 2 : REA COLPISCE ANCORA

Sykes poteva rompere lo stradominio del compagno di squadra ma perde l’occasione. Terzo posto per Davies

 

Ordine di partenza “invertito” ma sempre il solito risultato.
Pur partendo in nona posizione, Jonathan Rea ci ha messo ben poco a risalire la classifica per poi mettersi a comando dell’ottava gara dell’anno.
Sul finale, come nella gara di ieri, non ha avuto vita facile.
Stavolta a ‘disturbarlo’ c’è stato il suo compagno di squadra Tom Sykes che, però, non è riuscito nell’intento di strappargli l’ennesima vittoria, per soli 25 millesimi.
Non è andata come avrebbe voluto la gara di Davies che, dopo il disastro tecnico di ieri, non è riuscito a far meglio di un terzo posto.

Positiva, al contrario di gara1, la domenica per il team Yamaha che riesce a piazzare entrambi i piloti in top5: quarto il pilotino di casa Michael Van Der Mark e quinto Alex Lowes.
Buona sesta posizione anche per Leon Camier che è riuscito a concludere il round olandese in modo positivo.
Lotta intensa per la settima posizione fra Jordi Torres e Eugene Laverty, con lo spagnolo vincente.
A chiudere la Top10 i due piloti di casa Honda, con Hayden davanti a Bradl.

Cadute, senza conseguenze fisiche, per Marco Melandri e Lorenzo Savadori.
Ritiro, come già successo ieri, anche per Riccardo Russo.

Prossimo round, numero 5, ad Imola.. dal 12 maggio!

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply