MOTOLOGY

ARAGON WSBK – GARA 2 : PRIMA VITTORIA DELL’ANNO PER DAVIES E DUCATI

L’ERRORE ALL’INIZIO DELL’ULTIMO GIRO NON RISULTA INCISIVO E DAVIES CENTRA LA PRIMA VITTORIA DELL’ANNO. TERZO POSTO PER MELANDRI

Quello che ci si aspettava ieri è arrivato oggi. Davies riesce, finalmente, a portare a casa la prima vittoria stagionale.
Scattato dalla decima casella della griglia è riuscito, poco a poco a recuperare, finendo il primo giro nel gruppo di testa.
Una gara studiata, eseguita con cura, ma spettacolare e senza esclusione di colpi.
Bella la battaglia con Rea che è stata tirata fino all’ultima curva: all’inizio dell’ultimo giro, l’inglese di Ducati ha commesso un errore che ha riportato il campione del mondo ai suoi scarichi.
Qualche entrata decisa e un giro ‘ad occhi chiusi’ hanno permesso a Chaz Davies di conquistare i suoi primi 25 punti.
Un finale dolce in un weekend partito male e continuato con mille difficoltà.

Festa in casa Ducati anche grazie al terzo posto di Melandri che poteva essere della partita ma, a causa di qualche insicurezza, non ha rischiato di buttare via punti preziosi.

Secondo posto per Jonathan Rea che, solito protagonista, è stato il protagonista assoluto del weekend.
5 punti persi nei confronti di Davies ma una continua conferma.
Diversa la storia per Tom Sykes, quarto con un distacco troppo alto dai primi, oltre i 10 secondi.

Nuovamente positiva la gara dei piloti Yamaha: quinta piazza per Michael Van Der Mark e per Alex Lowes, autore di un lungo in pista che lo ha rifilato al tredicesimo posto.
L’inglese, senza l’errore, avrebbe sicuramente potuto giocarsi il podio con Melandri, o comunque fare il replay di gara1.

Stoico sesto posto per Xavi Fores, ustionato ma combattivo fino in fondo.

Prossimo round, fra tre settimane, in Olanda sul circuito di Assen.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply