MOTOLOGY

LAUSITZRING WSBK – GARA1 : DAVIES DOMINA E REA DISTRUGGE

chaz

GARA CAPOLAVORO PER L’INGLESE DI CASA DUCATI – CADUTA E 0 PESANTISSIMO PER REA, CHE VEDE SYKES A -26 IN CLASSIFICA

E così, in una giornata come un’altra, in Germania potrebbero essere cambiate le sorti del campionato di Superbike.
La novità non è il domino dal primo all’ultimo giro di Chaz Davies, e nemmeno il secondo posto di Tom Sykes, ma il secondo 0 stagionale di Jonathan Rea.

Dopo un venerdì non semplice ed un sabato mattina di Superpole inusuale per il campione del mondo in carica, le cose sembravano orientate verso la via giusta.
Jonathan Rea, partito dalla sesta casella dello schieramento, è riuscito a prendere un ottimo via, portandosi subito in terza posizione.
Mentre Davies già allungava sugli inseguitori, Rea poco a poco recuperava sul compagno di squadra, portandosi dietro anche Lorenzo Savadori, nei panni di alfiere Aprilia.Quando il recupero sulla testa della corsa sembrava potersi mettere nel modo migliore, al sesto giro è arrivata la seconda crepa nella stagione di Rea : una caduta, probabilmente per problemi meccanici, che lo ha relegato al fondo della classifica della corsa.
La stessa sorte ha toccato poche curve Lorenzo Savadori, che ha dovuto rinunciare ad un altro possibile podio o buon risultato .

 

La gara è continuata in modo lineare: Davies, come un martello, non ha mai sgarrato sul suo passo gara, salendo sopra l’1.38 per ben poche volte e alla fine della corsa.
Ottime le prestazioni di Nicky Hayden, Jordi Torres e soprattutto Leon Camier.
Il pilota americano di casa Honda a metà gara era riuscito a ricucire su Sykes senza però arrivare mai all’attacco.
Jordi Torres è stato uno dei protagonisti della gara : anche lo spagnolo ha provato ad arrivare al podio cercando di mettersi agli scarichi dell’americano che lo precedeva, ma non ha mai avuto il guizzo sul passo gara che gli permettesse di provare e rischiare una manovra per guadagnare una posizione in classifica.
Ottima la gara di Camier, unico pilota MV Agusta in pista, che ha svolto tutta la gara nel gruppo degli inseguitori e che, dopo il 10° giro, è stato il più veloce in pista con Chaz Davies.
Podio a portata anche dell’inglese che alla fine si è dovuto accontentare di un’altro quinto posto, centrando la quinta Top5 stagionale.

Quinta vittoria del 2016 per Chaz Davies, che recupera anche in campionato, seguito da Tom Sykes ed un ottimo Nicky Hayden.
A poco meno di un secondo di distacco Jordi Torres e Leon Camier, seguiti dalla coppia formata da Michael Van Der Mark e Davide Giugliano, settimo e primo degli italiani.
A chiudere la Top10, la coppia Yamaha Lowes-Guintoli e la Ducati di Xavi Fores.
Dodicesima piazza per Alex De Angelis e quindicesima per Luca Scassa, pilota di casa VFT Racing, sostituto di Fabio Menghi.
Out Markus Reiterberger, ritornato in pista nella gara di casa dopo il brutto incidente a Misano, ritirato al settimo giro per problemi tecnici.

germania

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply