MOTOLOGY

ARAGON WSBK – GARA 1 : PRIMA VITTORIA STAGIONALE PER DAVIES

Chaz_arGARA PERFETTA DOMINATA DAGLI INGLESI – OTTIME PRESTAZIONI DI DUCATI

 

Il terzo round stagionale, in terra spagnola, è partito questo primo pomeriggio ed ha confermato le sensazioni avute nelle 4 gare già svolte : il campionato sarà serrato e Rea avrà da sudare per confermarsi campione del mondo.
Ci si aspettava una grande prestazione di Kawasaki, dopo un inverno di test passato sul circuito di Aragon, ed invece a sorprendere è stata Ducati .

Sin dal via, a scattare bene sono Sykes e Davies che, alla prima staccata vengono raggiunti dalla coppia Yamaha, Guintoli-Lowes, da Rea e Giugliano.
Lowes, ancora una volta, perde posizioni a causa di qualche noia alla sua R1 e scivola oltre il decimo posto.
Il gruppo di testa non perde tempo, ed inizia a mettere in atto lo spettacolo che tutti gli appassionati amano: dal primo giro Giugliano inizia una bagarre con Rea alla quale, un giro dopo, si aggiunge anche Davies.
Sykes e Guintoli approfittano della situazione mettendo fra sè e gli inseguitori circa un secondo e mezzo.
La loro fuga però dura poco : da metà del secondo giro Davies recupera decimi a vista d’occhio ed al quarto giro prende la testa della corsa, che non abbandonerà fino alla bandiera a scacchi .
Il gruppo, capitanato da Rea, recupera più lentamente su Sykes e Guintoli che, però, in 5 giri vengono sorpassati sia dal campione del mondo in carica, sia da Giugliano.

L’inglesone di casa Ducati, con una maestria ed un’incredibile facilità alla guida, prende in poco tempo un vantaggio notevole, lasciando un gruppo di 6 piloti a giocarsi le posizioni restanti .

A pochi giri dalla fine è stato degno di nota il calo di Guintoli, a causa di una scelta sbagliata delle gomme, e il grande recuepro di Xavi Fores.
Lo spagnolo, ancora malconcio e dolorante, ha recuperato poco a poco le posizioni fino ad arrivare alle spalle di Davide Giugliano, per poi superarlo a 4 giri dalla fine e conquistare la ‘medaglia d’argento’ in casa Ducati .

Vince con un vantaggio superiore ai 4 secondi ( e amministrato durante i 14 giri compiuti in testa ) Chaz Davies, portando a casa la prima vittoria di casa Ducati del 2016, seguito da Jonathan Rea e Tom Sykes .
Buona prestazione di Nicky Hayden, sesto, seguito da Jordi Torres .
Chiude ottavo Alex Lowes, dopo una gara strana e difficile, davanti al compagno di squadra Sylvain Guintoli e alla coppia Aprilia: decimo Lorenzo Savadori ed undicesimo Alex De Angelis .

 

 

Aragon_R1

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply