MOTOLOGY

JEREZ WSBK – GARA1 : GARA A SYKES, TITOLO A REA

Rea_J_CON UN QUARTO POSTO REA SI AGGIUDICA IL MONDIALE IN UNA GARA DOMINATA DAL COMPAGNO DI SQUADRA

La prima gara di giornata è stata tesa e ricca di emozioni : il possibile titolo in mano a Rea e la voglia di conquistare il secondo posto mondiale di Sykes sono stati i momenti chiave di questa difficile gara .
Al via partono bene i piloti Kawasaki seguiti dalle Ducati di Davies, che recupera 3 posizioni in una volta, e Canepa mentre Jordi Torres và lungo e fa partire in salita la sua gara .

Sin dal primo giro Sykes allunga mettendo in un solo giro 6 decimi fra sè e gli inseguitori .
Rea cerca di ricucire sul compagno di squadra, ma riesce solo a mettere metri sui piloti Ducati .

Al secondo giro Niccolò Canepa, seguito da Van Der Mark, scivola mentre cerca di stare a contatto con Davies .

Poco dopo iniziano i problemi per Rea : a causa di un lungo il suo vantaggio sul pilota di Ducati si azzera e viene superato dal connazionale .
Il terzo posto del pilota Kawasaki però comincia a vacillare quando Haslam e Van Der Mark si avvicinano ed iniziano la loro bagarre .
Ad ogni staccata Rea rischia di finir sull’asfalto e lascia passare  l’olandese .
La bagarre con Leon Haslam, ex compagno di squadra nel team Honda 2014, invece va avanti fino all’ultimo giro .
Al traguardo però la spunta Jonathan Rea, che finalmente si proclama campione del mondo .

Con 12 vittorie e 20 podi ( su 21 gare ) Jonathan Rea vince il suo primo mondiale, in sella ad una perfetta Kawasaki che torna sul tetto del mondo .
Una stagione praticamente perfetta per l’inglese che in questo 2015, primo anno in sella alla verdona,  riuscito ad esprimere al meglio il suo talento .

Vittoria che vale molto per Tom Sykes (che recupera punti e torna a -8 dal secondo posto in campionato) , davanti a Chaz Davies e Michael Van Der Mark, al suo terzo podio stagionale .

Sesto posto per Michele Pirro, primo italiano al traguardo, che si è goduto la bagarre tutta inglese negli ultimi giri .
Ottavo posto in una gara in rimonta per Matteo Baiocco davanti a Leon Camier e Sylvain Guintoli, che chiudono la Top10 .

Gara negativa per Ayrton Badovini, quindicesimo, e Niccolò Canepa, diciasettesimo .

 

Alle ore 13.10 appuntamento con gara2 .

 

Classifica completa

R1_J

 

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply