MOTOLOGY

PORTIMAO SBK – ANCHE GARA2 NELLE MANI DI REA

R02DECIMO CENTRO SU QUATTORDICI GARE, PODIO PER GIUGLIANO E DAVIES

 

Il cielo è rimasto grigio sopra il circuito portoghese, ma il tempo è stato clemente .

Al secondo via di giornata, la griglia rimane con una casella vuota: quella di David Salom, costretto a partire dalla pit lane a causa di alcuni problemi riscontrati nel giro di ricognizione .

Allo spegnimento del semaforo Rea parte peggio di gara1, ma riesce a recuperare tre posizioni in modo facile e sicuro.
I piloti di testa sono i ‘soliti’ cinque : Sykes, Giugliano, Davies, Haslam e Rea che, in mezzo giro, iniziano ad allungare sugli inseguitori .
Le staccate al limite e i sorpassi decisi non mancano sin dalle prime tornate; la coppia di casa Kawasaki inizia subito a lottare mentre Davide Giugliano ne approfitta per prendere la testa della corsa .

Nel secondo gruppo salgono bene Torres e la coppia Honda che dà il via ad una bagarre fra Guintoli e Van Der Mark .

Il pilota romano di casa Ducati segna un buon passo gara che però non gli permette di prendere il largo su Rea e Sykes .

Rea vede la possibilità di passare e vincere un’altra gara in solitaria e rompe gli indugi : in poche curve prende vantaggio sull’italiano, mentre il compagno di squadra fa più fatica a guadagnare una posizione .

La lotta perr la quarta posizione si riaccende a metà gara fra Haslam e Davies, che non riesce ad essere incisivo come in gara1 .

A pochi giri dalla fine Sykes lascia il colpo a Rea ed inizia ad avere problemi alla moto : in pochi giri viene superato da ben 6 piloti, dovendosi accontentare dell’ottavo posto .
Un probabile problema allo pneumatico posteriore (un calo improvviso o addirittura una gomma bucata) ha rovinato un altro buon risultato all’inglese, ex campione del mondo .

Decimo centro di Jonathan Rea davanti ad un ottimo Davide Giugliano e Leon Haslam .
Medaglia di legno per Chaz Davies, seguito da Van Der Mark (che ha vinto il derby di casa Honda) e Sylvain Guintoli .

Settimo posto per Jordi Torres poi Tom Sykes e la coppia Mercado-Baiocco che centra un’altra ottima top10 .

Gara due da dimenticare per Ayrton Badovini, dodicesimo, Alex Lowes, tredicesimo, e Leon Camier, ritirato di nuovo al secondo giro per una caduta .

Fotocopia di risultato per Niccolò Canepa, che ha chiuso diciasettesimo .

 

Appuntamento con la Superbike fra due settimane a casa nostra,.. Misano, 21 giugno !

Classifica completa :

race02

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply