MOTOLOGY

SBK – DONINGTON PARK: POLE PROVVISORIA A SYKES

sykes_FP6 PILOTI INGLESI NEI PRIMI 9 CLASSIFICATI. GUIDA SYKES DAVANTI A GIUGLIANO E REA

 

Sul circuito di Donington Park si è concluso poco fa il terzo turno di prove libere della Superbike che ha decretato i 10 piloti che accederanno direttamente alla Superpole2 domani pomeriggio .
Come ormai siamo abituati a vedere in questo 2015, gli inglesi hanno dominato la prima giornata ma anche gli italiani si sono fatti notare .Il weekend è iniziato con la giusta quantità di ‘cattiveria agonistica’ ; basti pensare che i piloti racchiusi in un secondo son ben 13 .

In testa, davanti a tutti, troviamo un Tom Sykes che, dopo il round di Imola, sembra essere rinato .
Con il tempo di 1’28.172 ha chiuso la terza sessione in testa,  dopo essersi temporaneamente classificato secondo nelle FP1 e primo nelle FP2 .

L’unico che ha dato modo di impensierirlo è stato il nostro Davide Giugliano che paga solo 111 millesimi dall’inglese .
Il romano di casa Ducati non ha ancora recuperato al 100% la sua forma ma, con il talento e la determinazione che lo contraddistinguono, è riuscito a ottenere anche oggi un buon risultato .

Terzo tempo per il dominatore del campionato, Jonathan Rea, che insegue il compagno di squadra con un ritardo di 311 millesimi .

Continua la pattuglia inglese con Haslam, Davies e Lowes racchiusi in meno di 60 millesimi .

Il primo italiano in classifica è Ayrton Badovini, settimo con la sua BMW del Team Motorrad Italia che, ad ogni turno, è riuscito a migliorarsi notevolmente vedendo il quarto posto molto vicino ( il ritardo complessivo da Sykes è di soli 410 millesimi ) .

Ottavo posto per Michael Van Der Mark, che ancora una volta conclude le prove libere davanti al compagno di squadra e campione del mondo Sylvain Guintoli, solo dodicesimo .

Nono posto per Leon Camier che questa mattina aveva comandato le FP1 stupendo tutti.
Grande salto in avanti per l’inglese e per la sua F4 che, gara dopo gara, continua a crescere e migliorare .
La moto italiana è ancora poco affidabile ma il duro lavoro della squadra del Reparto Corse sta cominciando a dare i suoi frutti .

Top10 e accesso diretto alla Superpole2 anche per il neo papà Matteo Baiocco, pilota Ducati di Althea Racing, che è riuscito a bloccare il suo tempo sull’ 1’28.787, con un ritardo di soli 615 millesimi da Sykes .

Domani, nel primo pomeriggio, si giocheranno i due posti disponibili per la Superpole2 i piloti rimasti fuori dalla Top10 .

Saranno della partita sicuramente Jordi Torres, solo undicesimo oggi, Sylvain Guintoli, David Salom ( ancora convalescente dall’infortunio di Imola) e Leandro Mercado, che oggi non è riuscito a trovare il feeling giusto con la sua Ducati .

Sarà difficile, ma non impossibile, vedere combattere anche Nico Terol (oggi diciottesimo), al rientro dopo il brutto incidente di Assen .

Un’altra qualifica in salita sarà quella di Niccolò Canepa che anche oggi ha dovuto combattere con i problemi tecnici alla sua Kawasaki del Team Grillini SBK , riuscendo ad ottenere solo un diciannovesimo posto provvisorio .

 

Appuntamento a domani con le FP4 alle 10.30 e con la Superpole1 dalle 13.00 .

 

Crediti foto : worldsbk.com

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply