MOTOLOGY

Phillip Island: Troy Bayliss sarà il sostituto di Davide Giugliano

Troy_Bayliss_PI_2015

Davide Giugliano, infortunato in seguito alla caduta di lunedì, avrà, per la gara inaugurale del Mondiale SBK, un sostituto d’eccezione: Troy Bayliss

Phillip Island: a seconda dei punti di vista, il bicchiere può essere mezzo pieno o mezzo vuoto. Di fatto la notizia è di quelle che piacciono visto che, la gara inaugurale del Mondiale Superbike, vedrà il ritorno in sella alla Ducati dell’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team dell’amatissimo Troy Bayliss.

Il rovescio della medaglia è che, invece, sarà assente Davide Giugliano, appena dimesso dall’Alfred Hospital di Melbourne in seguito alla caduta di lunedì mentre testava la sua Panigale  sul tracciato australiano.

La prognosi finale per Davide Giugliano dice, infatti, che il pilota romano ne avrà per almeno altri 90 giorni a causa di due piccole fratture rimediate alle vertebre L1 e L2 che lo costringeranno ad un lungo periodo di riabilitazione da iniziarsi non appena rientrerà in Italia.

Inizialmente l’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team non aveva previsto di affiancare un’altra moto a quella di Chaz Davies, in sostituzione dell’assente forzato Davide Giugliano. La proposta di sostituire il pilota romano è arrivata direttamente da Bayliss che, amatissimo in casa propria (ma non solo), ha chiesto ai vertici Ducati di poter correre sulla Panigale di Giugliano per celebrare, così,  il venticinquesimo anno di Superbike sul circuito australiano.

Troy, lo ricordiamo, con i suoi 45 anni, manca dalle gare SBK dal 2008, anno in cui vinse il suo terzo titolo mondiale.

Nel suo palmares si contano ben 52 vittorie in SBk di cui 6 maturate proprio qui, a Phillip Island.

E così, mentre vedremo Oli, il figlio di Troy, impegnato nella Baylisstic Scramble in programma sul tracciato di Phillip Island in concomitanza con la prima tappa del Mondiale SBK, potremo poi ammirare il più esperto Troy ancora una volta in griglia sognando i grandi fasti del passato.

Augurando a Davide Giugliano una pronta guarigione, attendiamo con ansia che lo spettacolo WSBK cominci.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply