MOTOLOGY

Magny Cours, GARA 2: DOPPIETTA APRILIA…CON MELANDRI

Magny_Cours_Race_ 2_Podium_2014

Dopo una gara1 persa per gli ordini di scuderia, Melandri prende gara2 con la forza

Magny Cours – La pioggia cade di nuovo sull’asfalto francese prima della seconda gara di giornata della Superbike.

Al via parte bene Tom Sykes ma è sempre Rea a girare per primo all’ingresso curva, seguito da Giugliano .

Le Aprilia risalgono subito di qualche posizione in partenza, mentre Sykes è quinto.

Rea rischia sin da subito per cercare di allungare sugli avversari, ma non riesce a prendere metri su Giugliano che poco dopo si mette in testa alla corsa.

La sua gara però finisce al terzo giro, con una scivolata che pone fine all’ennesimo weekend sotto le aspettative .

Nello stesso giro cade anche Alex Lowes, che finisce il weekend con un doppio 0.

La gara continua per molti giri in modo monotono, senza duelli e senza nessun evento degno di nota.

Al quinto giro cade Barrier, che riesce a rientrare in gara per altri due giri. La sua corsa finisce con un’altra scivolata che lo costringe, questa volta, al ritiro.

Al nono giro Melandri, viene sorpassato da Guintoli, che cerca di recuperare lo svantaggio su Rea. Mentre il ravennate ed il francese stavano recuperando, Rea cade e si ritira .

Arriva la caduta e il ritiro anche per Laverty, sottolineando il weekend nero del team Suzuki di Paul Denning .

Melandri a pochi giri dalla fine rompe gli indugi e và in testa alla corsa, mentre la lotta per il terzo posto di fa calda tra Sykes e Haslam .

Dal box Aprilia vengono di nuovo dettate le strategie di squadra, ma Melandri non le segue e si prende la vittoria che gli era stata negata in gara1.

Ennesima doppietta Aprilia (che ora comanda il mondiale costruttori), con Melandri e Guintoli più terzo gradino del podio conquistato con la forza da Haslam .

Ottimo quinto posto per Lorenzo Lanzi, seguito dal compagno di squadra Neukirchner.

Ottavo posto per Claudio Corti, davanti ad un Chaz Davies in difficoltà e al primo delle EVO Niccolò Canepa.

Mondiale Superbike riaperto con lotta al titolo rinviata alle ultime due gare e Marco Melandri pronto a spalleggiare il compagno Sylvain Guintoli che recupera, quest’oggi, punti preziosi su Tom Sykes ancora in vantaggio per 12 lunghezze.

 Per Motology.it Federica Merotto @Faith_46

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply