MOTOLOGY

START LIST CLASSE LIGHTWEIGHT

MARTIN JESSOPP CON IL #1 NELLA CLASSE LIGHTWEIGHT

Ad otto giorni da via del Tourist Trophy rilasciata anche la start list della classe Lightweight.

Come abbiamo detto più volte il numero sul cupolino dei primi venti piloti è importante ai fini dell’ordine di partenza delle gare.
Non tutti i piloti partecipano a tutte le gare, ecco perché un pilota può avere numeri diversi e la start list sono diverse.
Ma guardiamo subito come sarà per la classe Lightweight. Notiamo subito l’assenza dei numeri 2 e 4.

1- Martin Jessopp. Come già successo nel 2016 Martin, salito sul podio l’anno scorso per la prima volta, sarà il primo a percorrere Glencrutchery Road.
3- Michael Rutter. È il vincitore dell’anno scorso. Questa stagione è ancora una volta in sella alla Paton e desideroso dei ripetersi.
5- Ivan Lintin. Ha vinto le edizioni 2015 e 2016, la classe Lightweight è la categoria dove riesce ad esprimersi al meglio.
6- Michael Dunlop. Quest’anno occhi puntati su di lui anche in questa categoria, il binomio Dunlop-Paton fa sognare.
7- Gary Johnson. Gaz fedele al suo numero ed alla cinese WK Bike. Ma noi italiani non dimentichiamo la gara del 2016…


8- Stefano Bonetti. Bonny l’anno scorso era in lotta in sella alla Paton per il podio quando un problema elettrico lo ha costretto al ritiro. Nel 2016 ha concluso quinto a sette secondi dal podio, alle spalle proprio di Gary Johnson.
9-Ian Logher. Parliamo di un’istituzione delle corse su strada. Anche per lui la bellissima Paton.
10- Peter Hickman. Hicky resta fedele al suo numero, l’anno scorso all’esordio Peter ha fatto podio..
11- James Cowton. Nelle National è fra i pretendenti al podio, potrebbe essere uno degli outsider che rompe le uova nel paniere dei favoriti.
12- Adam McLean. È giovane ma non si fa problemi a sorpassare i più esperti. Nelle National contende il podio anche al compagno di squadra che qui lo precede di dieci secondi.
13- Michael Sweeney. Micko risponde all’appello nelle National, partire 9 posizioni avanti rispetto l’anno scorso non può che aiutarlo a far bene.
14- Danny Webb. È uno dei pupilli di Ryan Farquhar, con il quale prosegue la collaborazione in questa categoria.
15- Derek McGee. Man of the meeting a Tandragee, uno degli outsider che potrebbe fare la gara della vita.
16- Jamie Coward.
17- Rob Hudson.
18- Derek Sheils.
19- Darren Cooper.
TBC Dan Cooper.

Non ci resta dunque che attendere il via della classe Lightweight.

Credits Martyn Wilson per PitLane Photography che ringraziamo.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply