MOTOLOGY

TT NORTON INGAGGIA JOHN MCGUINNESS

COLPO DI NORTON CHE AFFIDA A MCGUINNES LA SECONDA MOTO

Non abbiamo fatto in tempo a fidarci del tweet del CEO Norton (non è previsto un altro pilota al momento) che stato annunciato John McGuinness.

Da settimane di parlava di McGuinness vicino a Norton, dopo il divorzio da Honda, l’annuncio di Brookes sembrava aver allontanato l’ipotesi. Ieri mattina invece è arrivata la conferma.

John McGuinness rappresenta l’era moderna, con i suoi 23 TT vinti è secondo solo alla leggenda Joey Dunlop. Una carriera trascorsa con Honda, di cui era ambasciatore, fino all’incidente alla North West200. John è ancora in riabilitazione dopo quella caduta, ma la speranza è quella di essere in forma per il Tourist Trophy.

Un divorzio con luci, poche, ed ombre, tante, che getta una macchia sul comportamento della casa giapponese nei confronti di uno dei suoi piloti simbolo. Ma adesso è il momento di pensare al futuro, John parteciperà alle gare RST Superbike e PokerStars Senior, in sella alla Norton SG7.

La carriera di McGuinness è impareggiabile, iniziata ventidue anni fa, come miglior esordiente nella 250cc Race. Il suo record sul giro, 132.701mph, risale al 2015; sul Mountain Course è salito sul podio quarantasei volte, per un totale di settantotto gare finite.

Adesso è il momento per una nuova sfida, perché il momento del ritiro non è ancora giunto. A tal proposito ho un ricordo dello scorso agosto al ClassicTT/Manx. Il mio ultimo giorno sull’Isola di Man ho incontrato John per una sessione di autografi, ne ho approfittato per prendere la sua biografia. È stato spontaneo dirgli “John noi ti aspettiamo” altrettanto spontanea la sua risposta “aspettatemi, tornerò”, l’idea di rivederlo non può che farmi piacere.

A tal proposito le sue parole: “Non volevo finire la mia carriera a causa di un infortunio. La verità è che non sapevo se sarei stato capace di tornare, quanto fossi stato in forma. Adesso le cose vanno bene. Mi sento molto meglio e sono pronto ad andare. Alla fine di questo mese conto di togliere la gabbia esterna, dopodiché si inizia a lavorare sulla moto e a far test. Sono pronto per cambiare moto, avevo bisogno di una dose di entusiasmo e l’ho trovato in Norton. Ricordo quando l’ho vista al TT nel 92 guidata da Steve Hislop, incredibile, tutti lo ricordano. L’ho vista l’anno scorso assicuravi che lì fuori ci sono moto peggiori, quindi perché noi non dovremmo fare un ottimo lavoro”.

Queste le parole di Stuart Garner, CEO Norton: “Da un anno o più parlavo con John, è un talento. Sappiamo quanti TT ha vinto, quanta esperienza ha. La nostra ambizione è vincere al TT e sviluppare un team forte per gli anni a venire. Avere John in squadra è fantastico. Il binomio McGuinness-Norton è un sogno che si avvera. Aspettiamo tutti il TT, ma non ci siamo dati degli obiettivi, sappiamo che i risultati non sono facili da raggiungere, non importa come ti chiami”.

Un ingaggio che fa già sognare molti, due nomi che hanno fatto la storia del Tourist Trophy che finalmente si incontrano. Ci auguriamo per regalarci presto nuove importantissime pagine di storia.

 

Credits: iomtt.com

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply