MOTOLOGY

IMPREVEDIBILE SOUTHERN100

TRE GARE MOZZAFIATO DAL RISULTATO IMPREVEDIBILE COMPLICE LA PIOGGIA

Semplicemente imprevedibile, ecco come possiamo riassumere le prime tre gare della Southern100 2018.

La pioggia, giunta nel pomeriggio sul Billown Circuit ha rimescolato le carte, obbligando la direzione gara ad un posticipo del via, per permettere ai piloti di decidere se effettuare o meno un cambio gomme.

Opta per le full wet Ivan Lintin, anche se l’asfalto sembrerebbe asciugarsi. Non prende il via Ryan Kneen, che ieri parlando della 600 ha detto “va bene, le servono giusto i freni“.. Assente anche Michael Sweeney.

Il primo colpo di scena, fra i non starter figura Dean Harrison! Il poleman non si schiera né con la big bike né con il 600!

Durante il warm up lap il newcomer Brian McCormack decide di non partire, spiega che avendo due soli treni di gomme non ha voluto rischiare di utilizzare le slick su asfalto umido.

Gara ridotta a cinque giri. Allo spegnersi dei semafori sfrutta la prima fila Lintin che si porta al comando, davanti a Michael Evans e Davey Todd! Rob Hodson, Adam McLean, James Cowton, Seamus Elliott e Jamie Coward (prima 600 in gara). sfilano così per Cross4ways.

Evans punta Lintin, mentre Todd osserva a distanza ravvicinata.

Al terzo giro Evans passa al comando, il tracciato si asciuga e le full wet di Lintin non si rivelano un’ottima idea. Il transito per Cross4ways al quarto giro vede Evans Lintin Hodson passare come un’unica entità, meno di un decimo fra i tre. Ma durante l’ultimo giro Hodson tira fuori il coniglio dal cappello.

Rob Hodson vince la Corlett’s Trophies Senior Solo Founders 600cc/1000cc Race 1A! Secondo uno straordinario Davey Todd e terzo Michael Evans, si accontenta del quinto posto Ivan Lintin, alle spalle di James Cowton. Ritiro invece per Adam McLean. Lo avevamo detto che si trattava di una gara imprevedibile. Il podio della classe 600 è Jamie Coward, Joey Thompson e Tim Poole. Qui la classifica completa.

La Corlett’s Trophies Senior Solo Founders 600cc/1000cc Race 1B si svolge sui sette giri regolamentari. Anche in questo caso il risultato imprevedibile fino alla bandiera a scacchi.

Se formalmente il leader dall’inizio alla fine è Paul Gartland il cronometro rivela ben altro. Il diretto inseguitore, Barry Furber, è infatti la sua ombra. Il distacco fra i due non arriva mai ai due decimi di secondo e l’errore potrebbe essere dietro l’angolo. Non può nulla Dennis Booth.

Paul Gartland vince la Corlett’s Trophies Senior Solo Founders 600cc/1000cc Race 1B, secondo Barry Furber e terzo Dennis Booth. Il podio per la classe 600 è Steven Haddow (quarto assoluto), Dave Quine e Ben Shuttlewood. Qui la classifica completa.

Ultima gara della serata la Station Garage Junior Solo Founders 125cc/400cc/Moto 3, anche se non si schiererà alcuna 125cc. Late entry per Paul Gartland.

Potevamo assistere ad una gara dal risultato scontato? Ovviamente no.
I primi tre giri al comando si conferma il poleman Adrian Kershaw, che porta praticamente in spalla Mick Goodings. Mick prova a prendere il comando al quarto giro, senza però riuscire nella fuga, con Gartland che guarda da lontano. Gli ultimi due giri Kershaw torna al comando avendo la meglio su Goodings.

Adrian Kershaw vince la Station Garage Junior Solo Founders 125cc/400cc/Moto 3 con 20 millesimi di vantaggio sul secondo!!!!!! Mick Goodings non è secondo, è un’estensione di Kershaw, non saprei definirlo diversamente! Terzo Paul Gartland, che sale sul secondo podio della giornata. Qui la classifica completa.

Sicuramente una serata imprevedibile, con la pioggia che mescola le carte, la non partenza di Dean Harrison, la scelta errata di gomme per Lintin hanno regalato spettacolo al pubblico.
Domani sera, a partire dalle 19.20 italiane il via di altre quattro gare, dita incrociate per il meteo.

Credits Lucas Croydon Photography che ringraziamo.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply