MOTOLOGY

THAI GP – MOTO3 : DI GIANNANTONIO VINCE, BEZZECCHI KO SUL TRAGUARDO

È l’Italia che piace quella vista in pista sul circuito thailandese di Buriram. È la rivincita del nostro paese che aspettavamo da anni, e che forse ha trovato le persone giuste per poter contrastare in maniera d’effetto la presenza spagnola.

La mattinata italiana parte con un podio tutto tricolore con Di Giannantonio, Dalla Porta e Foggia.. autori di una gara meravigliosa, fatta di salite e discese ma soprattutto di cattiveria agonistica. Una bella prova di forza per il pilota di Gresini che continua a dimostrarsi in crescita e che, difatti, ritorna in corsa per il mondiale.

Il motomondiale non è uno di quegli sport dove la matematica comanda; svariate volte è così, ma non sempre. Con 100 punti in palio tutto può ancora succedere.

Basta chiederlo a Marco Bezzecchi, leader indiscusso della gara, che era riuscito a riprendersi la testa nel mondiale fino a 50m dal traguardo. Un contatto ed una caduta con Enea Bastianini però hanno riportato il giovane talento a rincorrere quel Jorge Martin che sembra essere arrivato da qualche altro pianeta. Lo spagnolo del team Gresini è al comando della classifica seguito da Bezzecchi a -26 e da Di Giannantonio (suo compagno di squadra) a -29.

Una tripletta centrata ed una Top5 tricolore sfiorata in questo primo GP sul circuito di Chang, che però oltre che averci fatto divertire ci ha sottolineato quanto la “piccola” scuola italiana stia crescendo.

Appuntamento con il primo appuntamento del trittico a Motegi, il 21 ottobre.

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply