MOTOLOGY

SACHSENRING GP – MOTO3 : PAWI DOMINA SOTTO IL DILUVIO

SECONDA VITTORIA DI CARRIERA PER IL PILOTA MALESE – PRIMO PODIO PER LOCATELLI, SEGUITO DA BASTIANINI

Il diluvio è stato il protagonista di questa gara : condizioni difficilissime e il rischio di cadere sempre dietro l’angolo.
Difatti sono state tante le cadute ed i momenti difficili in questo nono round stagionale.

La gara inizia bene per i colori italiani : Bastianini e Locatelli partono subito con la marcia giusta e riescono a prendere la testa della corsa.
La prima posizione per qualche giro rimane nelle mani di Bo Bendsneyder che non riesce a prendere spazio e fa ricompattare tutto il gruppo.
Salgono poco a poco Pawi, Ono e McPhee che si mettono a lottare con gli italiani, per poi allungare e creare un numeroso gruppo di testa.
Locatelli mantiene la posizione, mentre Bastianini perde qualche posizione.
Nel gruppo di inseguitori, altrettanto numeroso, tornano su Bagnaia e Di Giannantonio.

Dal quarto giro il malese Pawi prende la testa della corsa : Ono è l’unico che riesce a mantenere un contatto mentre per McPhee, Locatelli e Bastianini c’è solo una cosa da fare, ovvero buttarsi al recupero.

Pawi continua a girare segnando giro dopo giro il record della gara.
Per Ono la stategia di ‘attacco’ sembra funzionare fino all’8° giro dove riesce a salvarsi da un highside, che lo porta fuori pista e lo fa rientrare in quinta posizione.

 

La facilità con cui Pawi guida è quasi imbarazzante : il malese, già vincitore in Argentina, ha girato per quasi tutta la gara di 2 secondi più veloce degli inseguitori.
La pioggia riprende a cadere in modo incessante e questo porta a due cadute di piloti protagonisti cioè Jorge Martin e Hiroki Ono.

Arriva anche l’errore da parte di Pawi che, grazie al suo enorme vantaggio, riesce a mantenere la piam posizione senza particolari problemi .

Negli ultimi giri l’attenzione è stata tutta focalizzata sul duello per i gradini del podio e quello tra Binder e Navarro.
Locatelli riesce giro dopo giro a prendere decimi importanti su Bastianini che, da parte sua, riesce a fare lo stesso sui suoi inseguitori.
Di Giannantonio riesce a risalire e a vedere sempre più vicino il podio.
Il pilota di casa Gresini lotta per il quarto posto, perdendolo su Jakob Kornfeil e trionfando invece su McPhee.

Vittoria di Khairul Idham Pawi, con 11 secondi su Andrea Locatelli e 13 su Enea Bastianini.
Quarto posto per Jakub Kornfeil, seguito da Fabio Di Giannantonio e John McPhee.
Jorge Navarro la spunta su Brad Binder, in ordine settimo ed ottavo.
Chiude la Top10 Francesco Bagnaia, dopo una lunga e difficile rimonta.
Giornata da dimenticare per il Team SKY VR46 RACING, con il ritiro di Nicolò Bulega e Andrea Migno ed il diciottesimo posto di Romano Fenati.

 

SACH_m3

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply