MOTOLOGY

SACHSENRING GP – MOTO3 : STRADOMINIO DI KENT

Kent_ger L’INGLESE VINCE CON UN VANTAGGIO DI 7 SECONDI E ALLUNGA IN CLASSIFICA, BELLA LOTTA ITALIANA PER IL PODIO

 

Danny Kent in questo weekend non ha mai abbandonato la cosìddetta P1, ovvero la posizione del primo in classifica .
Dalle prime prove del venerdì mattina, per l’inglese è stato un crescendo : migliorare il feeling, migliorare le traiettorie e puntare al massimo risultato .
Il risultato forse era prevedibile ma nessuno si sarebbe mai aspettato una vittoria con un GAP così alto : 7 secondi dal secondo classificato sono un abisso in Moto3 .Il ventunenne del team Leopard Racing ha dimostrato anche in Germania di saper controllare la pressione degli avversari e di poter fare il ‘cambio di marcia’ in qualsiasi momento, scappando dagli avversari senza il minimo rischio .

Dopo la buona partenza, Kent ha dovuto lottare con Vasquez e Bastianini che, nel primo quarto di gara non gli hanno permesso di fuggire .
E’ dall’undicesimo giro che l’inglese riesce a imporre il suo ritmo, incrementando di giro in giro, il distacco sul compagno di squadra Efren Vasquez .

La vera lotta e lo spettacolo autentico è stato regalato dal gruppo degli inseguitori che dal primo all’ultimo giro si son giocati il terzo ed ultimo gradino del podio rimasto a disposizione .
Dopo il buon inizio ( e la buona partenza seppur 3 caselle più indietro del previsto ) Enea Bastianini ha sempre controllato la situazione, senza mai allontanarsi dall’obiettivo .
In partita, sempre dai primi giri, c’è stato anche Niccolò Antonelli che per molte tornate è rimasto in testa al gruppo, riuscendo a controllare gli avversari .Con più fatica, ma anche con più gusto, Romano Fenati è rientrato in gara dopo la partenza poco brillante .
Anche il pilota di casa SKY Racing Team VR46 ha dimostrato di poter stare al passo con i primi ; come il suo ‘mentore’ però la partenza e la qualifica sono i punti cruciali dei suoi GP .
La lotta per il terzo posto in classifica è stato un affare a tre, tutto italiano : ha avuto la meglio Enea Bastianini che per 20 millesimi ha anticipato Romano Fenati e Niccolò Antonelli, ancora una volta a secco di podio .

La gara è stata ricca di sorpassi e controsorpassi, cosa tipica al Sachsenring .
La pista è molto corta e veloce, ma nello stesso tempo piena di punti cruciali in cui è facile sbagliare .
Tra le cadute è doveroso sottilineare l’incidente di Fabio Quartararo, dolorante dopo la caduta, ed il terribile impatto fra Ana Carrasco e Maria Herrera . Tutti i piloti son stati dichiarati OK .

Positiva la gara di Andrea Locatelli che ha conquistato la Top10 arrivando nono .
Fuori dalla zona punti si è classificato Andrea Migno ventunesimo seguito da Stefano Manzi . Ventiquattresimo posto per Alessandro Tonucci, seguito da Matteo Ferrari .
Non si è invece classificato Francesco Bagnaia, ritirato al quinto giro di gara .

Il campionato tornerà ad Indianapolis, il 09 agosto, dove Danny Kent tenterà di aggiungere altri punti ai 66 già accumulati su Enea Bastianini in classifica mondiale .

 

Classifica completa :

Moto3_r

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply