MOTOLOGY

AUSTIN GP – MOTO2 : BAGNAIA C’E’!

Pecco Bagnaia si riconferma dopo il round iniziale del Qatar.
Il pilota piemontese è stato abile ed ha messo in pista tutto il suo talento nella gara che è da poco terminata.
Una lotta con Alex Marquez dall’inizio alla fine che però l’ha poi visto protagonista solitario.
Un po’ per un calo di Marquez ed un po’ anche per il grande passo, Bagnaia è riuscito ad arrivare al traguardo con un vantaggio di quasi due secondi e mezzo.

Alex Marquez, diversamente dal pilota italiano, ha avuto un finale di gara molto difficile che ha quasi messo a rischio anche il suo secondo posto.
La lotta con Bagnaia è stata leale ed all’altezza dei due talenti di questa categoria.
Dietro di loro Miguel Oliveira, ancora una volta confermato fra i top rider.

Quarto posto per il rookie Joan Mir, che alla sua terza gara vede il podio ad una distanza di soli 2 secondi.

Settimo posto per Mattia Pasini, partito con le gomme più dure diversamente da tutti gli altri piloti in griglia, e decimo per Lorenzo Baldassarri.
Chiude invece al tredicesimo posto Luca Marini, che ancora fatica a trovare la strada giusta. Insieme a lui Simone Corsi (dodicesimo) ed Andrea Locarelli (quattordicesimo).
Fuori dalla zona punti Romano Fenati, sedicesimo.
Per la terza volta su tre gare in Moto2 sventola la bandiera italiana accompagnata dall’Inno di Mameli.
Anche la classifica mondiale ci sorride: al comando proprio Bagnaia seguito da Pasini e Marquez 10 punti e da Miguel Oliveira .

 

A seguire i risultati completi.

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply