MOTOLOGY

ARGENTINA GP – MOTO2 : IL PRIMO SALTO DI ZARCO

MOTO2-PO

IL CAMPIONE DEL MONDO LOTTA CON LOWES E POI VOLA VERSO LA VITTORIA IN SOLITARIA

La gara della Moto2 è stata definita ‘asciutta’ anche se l’asfalto non era del tutto sicuro .
Al via partono bene Folger, Zarco e Lowes mentre Morbidelli recupera una posizione dalla griglia e si mette subito dietro ai top rider.
Folger prova subito ad allungare così Lowes supera Zarco e inizia l’inseguimento.
L’inglese del Team Gresini comincia a mettere in serie un buon numero di giri veloci e, dopo un errore di Folger, prende la testa della corsa.

Morbidelli rimane in coda al gruppo e assiste alla bagarre fra Zarco e Folger, mentre Lowes prende un po’ di vantaggio.
La lotta si fa dura anche nel gruppo degli inseguitori dove Rins ed Aegerter per numerosi giri combattono per contendersi la quinta posizione.

A metà gara Zarco rompe gli indugi e supera Lowes che però non molla il colpo e prova il contrattacco nei giri seguenti .
Anche Morbidelli vede la prima posizione vicina e sorpassa Folger.
Con l’alta tensione del combattimento in pista e le condizioni pessime dell’asfalto Sam Lowes sbaglia la staccata e al diciottesimo giro perde in una sola curva due posizioni.
L’inglese recupera facilmente il terreno perso e, mentre Zarco vola verso la vittoria in totale sicurezza, rimette in fila una serie di giri veloci che gli permettono di ritornare in modo netto in seconda posizione.

Al penultimo giro Morbidelli, quando poteva ritornare all’attacco di Lowes, scivola e rinuncia ad un podio quasi sicuro.
Brutta la dinamica dell’incidente: il pilota rimane attaccato alla moto, nel tentativo di ritirarla su, e per fortuna scivola per pochi metri fuori dalla traiettoria.
Il pilota del team Marc VDS riesce a rientrare in gara, concludendola in venticinquesima posizione.

L’ultimo giro è pura formalità per i 3 piloti di testa : prima vittoria (e salto mortale ) per Johann Zarco, seguito da Sam Lowes e Jonas Folger.
Rientra in top10 Mattia Pasini, mentre rimane in zona punti Lorenzo Baldassarri, tredicesimo, ancora infortunato.
Gara difficile per Luca Marini diciottesimo, Simone Corsi ventesimo e Alessandro Tonucci ventisettesimo.

Il prossimo appuntamento è fra 7 giorni, sul circuito di Austin .

 

 

Moto2_Arge

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply