MOTOLOGY

CATALAN GP – MOTOGP: LORENZO CALA IL BIS

Quando Jorge Lorenzo è libero e leggero psicologicamente i risultati non tardano ad arrivare.
Che sia il serbatoio nuovo, o forse più semplicemente una fimra su un importante contratto come quello di HRC, fatto sta che il maiorchino è tornato a fare quello che più gli viene meglio: partire, dominare e trionfare.
La gara di per sè non è stata per nulla entusiasmante o particolamente spettacolare in pista, ma a lasciare a bocca aperta gli spettatori è stato sicuramente il passo mantenuto per tutta la gara da Lorenzo con giri tra l’1’40 e l’1’40.5 .
A limitare i danni (o meglio approfittare nuovamente di una situazione difficile per Dovizioso) è stato Marc Marquez che, seppur con una scelta diversa di gomme diversa da tutti, è riuscito a mantenere la testa della corsa.
A tener botta, ancora una volta in casa Yamaha, è stato Valentino Rossi.. nuovamente a podio, con un sorriso che comunque nasconde delle evidenti difficoltà per la casa giapponese.

Giornata nera per Andrea Dovizioso, al terzo 0 di stagione, che lo lascia bloccato in classifica e lo allontana inesorabilmente dalla testa della classifica.
Quarta piazza per Cal Crutchlow, autore di una bella battaglia con Pedrosa (5°) e Petrucci (8°) durante la gara.
Sesto Maverick Vinales davanti a Johann Zarco.

Classifica corta nella gara odierna che vede 14 piloti arrivare al traguardo.
Nuovamente splendido il tributo ed il pensiero dei piloti a Perez, con Marquez e Rossi che portano la bandiera con il #77 durante il giro d’onore.

La classifica mondiale è nuovamente cambiata: comanda Marquez con un +27 su Rossi, +37 su Vinales e +49 su Lorenzo e Dovizioso.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply