MOTOLOGY

Phillip Island: è ancora Valentino Rossi

Rossi_Win_Phillip_Island_2014

Rossi_Win_Phillip_Island_2014

Una gara rocambolesca con tanti colpi di scena e un vincitore: Valentino Rossi!  A seguire Jorge Lorenzo e Bradley Smith

Phillip Island – Un trio di Yamaha onora il podio di Philip Island con, in testa, il Vale nazionale, seguito da Jorge Lorenzo e Bradley Smith.

Podio  che conclude una giornata non senza sorprese a partire dall’ormai campione MotoGp 2014 Marc Marquez, fuori gara per scivolata al 17° giro su una pista che già lo scorso anno lo vide squalificato e, di conseguenza, nuovamente a bocca asciutta in termini di punti iridati.

L’uscita di Marquez, saldamente in testa, assesta però la bagarre tra Rossi e Lorenzo che, alle sue spalle, si stavano giocando la seconda piazza.

Fuori Marquez, Rossi aumenta il ritmo e si allontana dal compagno di Team che, con pneumatici sofferenti, è costretto a cedere il passo anche a Cal Crutchlow.

Il colpo di scena arriva però all’ultimo giro quando Cal Crutchlow perde il controllo della sua Ducati, scivola ed è costretto al ritiro. A questo punto Jorge Lorenzo si trova secondo, dietro al compagno Valentino Rossi che, nel frattempo, taglia il traguardo da vincitore.

Completa il terzo gradino del podio un emozionato Bradley Smith seguito, in quarta posizione, dalla Ducati di Andrea Dovizioso.

Per Rossi quella di Phillip Island è la seconda vittoria stagionale e l’ottava su questo tracciato dal quale mancava il gradino più alto dal 2005.

Rossi tenterà, adesso, di vincere la lotta per la seconda posizione che dovrà giocarsi nelle due restanti gare (Malesia e Valencia) proprio con il suo compagno di team Jorge Lorenzo sul quale conduce per 8 punti di vantaggio.

Phillip Island – le penalità

Al termine della gara, la Direzione Gara ha inflitto a Stefan Bradl un punto di penalità per la sua collisione con Aleix Espargaró alla curva 4. Lo stesso Bradley Smith è stato penalizzato per un sorpasso in regime di bandiere gialle esposte in seguito alla caduta di Marc Marquez. Infine l’incidente tra Andrea Iannone e Dani Pedrosa sarà riesaminato a Sepang, con l’italiano ancora sotto inchiesta.

Phillip Island – la classifica 2014

Phillip_Island_2014_Pagina_01

 

Per Motology.it Christian Polonioli

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply