MOTOLOGY

BSB BROOKES VINCE GARA 2, CHE GARA!

CHE GARA, ANCORA ULTIMO GIRO DA MANUALE HICKAM E DIXON SUL PODIO

Con il Bennetts British Superbike esclamare “Che gara!” non dovrebbe essere una novità, specialmente durante questo round a Thruxton.

Dopo una gara 1 conclusasi nell’assoluta imprevedibilità, con un’ultima curva che rimarrà nella storia, non poteva mancare lo spettacolo in gara 2.

In prima fila Luke Mossey, Leon Haslam e Jake Dixon, seconda fila per Josh Brookes, Peter Hickman e Glenn Irwin.

Ancora venti i giri da percorrere. Allo spegnersi dei semafori la partenza migliore porta il nome di Dixon, che si porta al comando dalla terza casella e Brookes, che parte bene dalla seconda fila, terzo Haslam, solo ottavo Glenn Irwin. La curva Complex vede purtroppo scivolare Chrissy Rouse, che viene portato al centro medico.

Si preannuncia un’altra gara imprevedibile, non mancano però le cadute. Al terzo giro scivolano Shaun Winfield e Danny Buchan, un doppio zero per il pilota FS-3 Racing Kawasaki, un vero peccato. Anche il quarto passaggio vede una caduta, questa volta protagonista Tom Neave, che scivola alla Chicane. Davanti Jason O’Halloran ha la meglio su Brookes, primato che dura poco.

Inizia subito a delinearsi una battaglia per il comando fra Dixon e Brookes, l’australiano passa, ma il giovane Jake ricambia subito il favore; non faccio in tempo a scrivere un appunto che torna davanti Brookes, e allora ditelo!

Non facciamoci distrarre dai due davanti, perché anche il terzo posto non è scontato, Haslam si vede infatti passare da Hickman. Durante il decimo giro la direzione gara fa sapere che Mossey ha tagliato le curve 12/13/14, per questo gli vengono inflitti 2.1s di penalità.

Rischia di scivolare Iddon, che prima del via ha spiegato delle difficoltà di gara 1, con una moto inguidabile.

A metà gara la classifica è la seguente: Josh Brookes, Jake Dixon (+1.245s), Peter Hickman (+1.344s), Leon Haslam (+1.547s), Tarran Mackenzie (+1.832s). La top ten è completata da Jason O’Halloran, Christian Iddon, Glenn Irwin, Luke Mossey e Mason Law. In quanto alla scelta delle gomme i primi tre hanno tutti una medium davanti ed una soft al posteriore.

L’undicesimo giro vede la direzione gara infliggere un’atra penalità, sempre per tagli delle curve 12/13/14, 2.5s a Luke Hedger. Davanti invece Hickman è l’ombra di Dixon ed ha la meglio su di lui all’ultima curva.

Prosegue il botta e risposta fra Hickman e Dixon, Brookes non riesce ad approfittarne quanto dovrebbe per scappare. Ci riprova Dixon all’ultima curva, ma Hickman non si lascia sorprendere, Haslam aspetta il momento opportuno che arriva all’ultima curva del dodicesimo giro.

Altra penalità per il solito taglio di chicane, questa volta per Fraser Rogers 2.2s per lui.

Il sedicesimo giro vede Christian Iddon disarcionato dalla sua Tyco BMW, non molla la presa e questo gli evita di finire sotto la sua stessa moto. Un vero peccato, sapendo le difficoltà con cui stava guidando.

Durante i diciottesimo giro rischia di mandare tutto alle ortiche Dixon, che salva in extremis la sua Kawasaki. Intanto Hickman alla Chicane si porta in seconda posizione. Durante il penultimo giro viene esposta la bandiera nero e arancio per fumo a Fraser Rogers.

Inizia un altro imprevedibile ultimo giro. Brookes non è riuscito a guadagnare e si ritrova alle spalle Hickman e Haslam, con Dixon che subito recupera. Tutti puntano l’ultima curva.

Josh Brookes vince gara 2! Peter Hickan arriva secondo e Jake Dixon sfrutta al meglio l’ultima curva ed è terzo ai danni di Leon Haslam. Che gara! Un applauso a Tarran Mackenzie, che conclude in quinta posizione, il ragazzo sta maturando di gara in gara, ha saputo metter da parte la delusione di Brands Hatch. Risultato sottotono per Glenn Irwin, che chiude nono.

Una curiosità, questa gara è stata la centesima partenza nel BSB per Shaun Winfield.

Il prossimo appuntamento sarà a Cadwell Park fra due settimane, dal 17 al 19 agosto. A seguire la classifica completa di gara 2.

2018 Bennetts British Superbike Championship With Pirelli – Round 7

RACE 12 – CLASSIFICATION

POS NO NAME ENTRY NAT LAPS TIME GAP DIFF MPH BEST ON

1 25 Josh BROOKES AUS Yamaha – McAMS Yamaha 20 25:30.686 110.82 1:15.938 6

2 60 Peter HICKMAN GBR BMW – Smiths Racing 20 25:30.991 0.305 0.305 110.79 1:15.813 3

3 27 Jake DIXON GBR Kawasaki – RAF Regular & Reserves Kawasaki 20 25:32.413 1.727 1.422 110.69 1:16.148 13

4 91 Leon HASLAM GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 20 25:32.540 1.854 0.127 110.68 1:16.081 13

5 95 Tarran MACKENZIE GBR Yamaha – McAMS Yamaha 20 25:32.923 2.237 0.383 110.65 1:15.735 2

6 22 * Jason O’HALLORAN GBR Honda – Honda Racing 20 25:37.711 7.025 4.788 110.31 1:15.732 2

7 46 Tommy BRIDEWELL GBR Ducati – Moto Rapido Ducati 20 25:39.151 8.465 1.440 110.21 1:15.919 5

8 12 * Luke MOSSEY GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 20 25:39.756 9.070 0.605 110.16 1:15.448 3

9 2 Glenn IRWIN GBR Ducati – Be Wiser Ducati Racing Team 20 25:40.211 9.525 0.455 110.13 1:15.757 3

10 55 Mason LAW GBR Kawasaki – Team WD-40 20 25:42.139 11.453 1.928 109.99 1:16.137 7

11 18 Andrew IRWIN GBR Ducati – Be Wiser Ducati Racing Team 20 25:47.287 16.601 5.148 109.63 1:16.139 5

12 28 Bradley RAY GBR Suzuki – Buildbase Suzuki 20 25:47.673 16.987 0.386 109.60 1:16.200 5

13 7 Michael LAVERTY GBR BMW – Tyco BMW Motorrad 20 25:47.794 17.108 0.121 109.59 1:16.018 4

14 47 Richard COOPER GBR Suzuki – Buildbase Suzuki 20 25:48.681 17.995 0.887 109.53 1:16.420 4

15 11 James ELLISON GBR Yamaha – Anvil Hire TAG Yamaha 20 25:49.460 18.774 0.779 109.47 1:16.350 6

16 40 Martin JESSOPP GBR BMW – RidersMotorcycles.com BMW 20 25:51.557 20.871 2.097 109.33 1:16.406 4

17 44 * Gino REA GBR Suzuki – OMG Racing UK LTD 20 26:03.812 33.126 12.255 108.47 1:15.863 4

18 20 Sylvain BARRIER FRA BMW – Smiths Racing 20 26:05.393 34.707 1.581 108.36 1:17.334 4

19 26 * Luke HEDGER GBR BMW – Lloyd & Jones Bowker Motorrad 20 26:08.584 37.898 3.191 108.14 1:16.981 4

NOT CLASSIFIED

DNF 89 * Fraser ROGERS GBR Kawasaki – Gearlink Kawasaki 19 24:50.570 1 Lap 1 Lap 108.11 1:16.912 4

DNF 64 Aaron ZANOTTI GBR Kawasaki – Team 64 16 21:19.226 4 Laps 3 Laps 106.08 1:18.167 2

DNF 21 Christian IDDON GBR BMW – Tyco BMW Motorrad 14 17:56.127 6 Laps 2 Laps 110.34 1:15.954 3

DNF 68 Tom NEAVE GBR Honda – Honda Racing 2 2:39.961 18 Laps 12 Laps 106.04 1:16.936 2

DNF 8 Shaun WINFIELD GBR Yamaha – Anvil Hire TAG Yamaha 2 2:40.237 18 Laps 0.276 105.86 1:16.754 2

DNF 83 Danny BUCHAN GBR Kawasaki – FS-3 Racing Kawasaki 2 2:40.576 18 Laps 0.339 105.63 1:16.981 2

DNF 69 Chrissy ROUSE GBR Suzuki – Movuno.com Halsall Racing 0

FASTEST LAP

12 Luke MOSSEY GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 3 1:15.448 112.41 mph 180.91 kph

* #22 – 2.1 second penalty for track limits

* #44 – 2.6 second penalty for track limits

* #12 – 2.1 second penalty for track limits

* #26 – 2.5 second penalty for track limits

* #89 – 2.2 second penalty for track limits

Credits Double Red che ringraziamo

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply