MOTOLOGY

IAN HUTCHINSON VINCE A SNETTERTON DOPO 7 ANNI

INCIDENTE E POLEMICA FRA MACKENZIE E ELLIOTT

La classe Pirelli National Superstock1000 ha vissuto, come le altre categorie, un quinto round ricco di colpi di scena.

Come sempre già dalle qualifiche sono Tarran Mackenzie e Josh Elliott i due principali sotto la lente, con Keith Farmer, Ian Hutchinson a “dar fastidio”. Ma se fra due litiganti il terzo gode è Michael Rutter a sorprendere tutti e a partire dalla pole.

Al via si rinnova ancora una volta la sfida aperta fra Tarran Mackenzie, leader del campionato e Josh Elliott, attuale campione in carica. I due si può dire siano già ai ferri corti, anche questo round infatti un contatto fra i due. Elliott, convinto che la sua BMW sia andata in folle non riesce a frenare all’ingresso del Montreal Hairpin e va a buttar fuori la BMW #77, se a Knockhill era rientrato in pista non succede al maggiore dei fratelli Mackenzie, che segna il primo zero stagionale. Non è finita qui però perché subito viene presentato reclamo ed a fine gara Elliott,giunto ottavo viene penalizzato di undici posizioni, ergo fuori dalla zona punti. Sarà una stagione lunga e “agguerrita”.
Tornando invece alla gara è io caso di dire fra due litiganti il terzo gode. Michael Rutter mantiene infatti la testa della gara al via, un il primo passaggio è sotto regime di safety car, ma già al terzo tornante deve salutare la leadership. Ian Hutchinson,  teammate di Elliott, sfrutta l’occasione e porta la sua BMW #4 sul gradino più alto del podio. Una gara perfetta quella di Hutchy che prima gestisce il vantaggio su Keith Farmer, fino a portarlo oltre i tre secondi. Proprio Farmer viene beffato prima da Faser Rogers e poi da Michael Rutter che lo passano e salgono così sul podio al suo posto.
In classifica di campionato la situazione è dunque Tarran Mackenzie ancora al comando con 108. La seconda posizione è ora occupata da Ian Hutchinson che ha 94 punti; terzo Keith Farmer con 83 punti e Josh Elliott a quota 72 punti.  In realtà la polemica fra i due leader non è destinata a placarsi facilmente, infatti Elliott ha presentato un contro-appello che verrà discusso il 22 di Luglio.

Il prossimo appuntamento a Thruxton e speriamo il duello Mackenzie-Elliott possa avvenire solo in pista e non fra le pareti della direzione gara. D seguito l’ordine di arrivo, così come dopo le sanzioni.

2016 Pirelli National Superstock 1000 Championship with Black Horse

2016 MCE British Superbike Championship – Round 5

RACE 10 – CLASSIFICATION – AMENDED

POS NO NAME ENTRY LAPS TIME GAP DIFF MPH BEST ON

1 4 Ian HUTCHINSON BMW – Tyco BMW Motorrad 12 22:55.273 93.25 1:50.717 5

2 89 Fraser ROGERS Kawasaki – Morello Racing 12 23:02.284 7.011 7.011 92.78 1:51.699 4

3 10 Michael RUTTER BMW – Bathams SMT 12 23:02.844 7.571 0.560 92.74 1:51.609 4

4 33 Keith FARMER Honda – Quay Garage Racing 12 23:02.969 7.696 0.125 92.74 1:51.656 4

5 2 Adam JENKINSON BMW – NEI Motorsport 12 23:12.146 16.873 9.177 92.12 1:52.124 4

6 6 James EAST Kawasaki – NMT No Limits Kawasaki 12 23:12.176 16.903 0.030 92.12 1:52.318 4

7 28 James ROSE Kawasaki – Moto-Breakers Racing 12 23:15.240 19.967 3.064 91.92 1:52.677 4

8 5 Leon JEACOCK BMW – Geo E Davies Racing 12 23:16.564 21.291 1.324 91.83 1:52.689 4

9 16 Benjamin GODFREY BMW – LED Solutions BMW 12 23:21.511 26.238 4.947 91.51 1:53.557 5

10 34 Kevin van LEUVEN Kawasaki – G & S Racing Kawasaki 12 23:22.093 26.820 0.582 91.47 1:53.537 8

11 45 Tom FISHER Kawasaki – G & S Racing Kawasaki 12 23:26.616 31.343 4.523 91.18 1:53.695 7

12 74 Dean HIPWELL Kawasaki – CDH Racing 12 23:27.064 31.791 0.448 91.15 1:53.941 8

13 30 Rob McNEALY BMW – McNealy Brown Ltd 12 23:32.782 37.509 5.718 90.78 1:54.421 3

14 73 Stephen DRAPER Kawasaki – Stephen Draper Racing 12 23:33.002 37.729 0.220 90.76 1:54.215 4

15 55 Ashley BEECH Kawasaki – Jones-Dorling Racing 12 23:36.671 41.398 3.669 90.53 1:53.767 8

16 1 * Joshua ELLIOTT BMW – Tyco BMW Motorrad 12 23:11.716 92.15 1:52.129 10

17 21 Tom TUNSTALL Kawasaki – Integro 12 23:36.708 41.435 90.53 1:54.525 4

18 8 Mike BOOTH Kawasaki – Active Copier Systems 12 23:37.588 42.315 0.880 90.47 1:54.683 5

19 22 Barry TEASDALE BMW – GreenChem / Bob Henderson Racing 12 23:42.691 47.418 5.103 90.15 1:54.548 9

20 84 Neil BAINBRIDGE Kawasaki – Klm Motorsport / Hare Bulk Haulage 12 23:49.306 54.033 6.615 89.73 1:55.828 8

21 17 Dominic USHER BMW – ONE7R / Formwise 12 23:56.868 1:01.595 7.562 89.26 1:55.849 7

22 63 James WHITE Kawasaki – Team Afterdark 12 23:58.767 1:03.494 1.899 89.14 1:55.915 8

23 19 Ryan GIBSON Kawasaki – GA Racing Motorsolve Car Repairs 12 24:10.132 1:14.859 11.365 88.44 1:57.201 6

24 40 Nadieh SCHOOTS Kawasaki – Team ILR 12 24:34.003 1:38.730 23.871 87.01 1:59.568 12

NOT CLASSIFIED

DNF 199 Jeremy McWILLIAMS Aprilia – EHA Racing / Aprila UK 6 12:02.774 6 Laps 6 Laps 88.72 1:54.093 3

DNF 50 James EDWARDS BMW – RTS Racing 5 15:17.759 7 Laps 1 Lap 58.22 1:57.078 3

DNF 87 Billy MELLOR BMW – Mellor Racing 4 8:10.488 8 Laps 1 Lap 87.16 1:52.804 4

DNF 96 Scott PITCHERS Kawasaki – Team SP Racing 2 4:30.041 10 Laps 2 Laps 79.15 2:15.032 2

DNF 77 Taylor MACKENZIE BMW – Buildbase BMW Motorrad 0

DNF 9 Chrissy ROUSE BMW – CECS / Mission Racing 0

DNF 99 Michael ROBERTSON Kawasaki – Fast Van Hire Kawasaki Racing 0

DNF 88 Joshua BOYD Kawasaki – Interlink Nutrition 0

EX 71 Jesse TRAYLER BMW – 0

FASTEST LAP

4 Ian HUTCHINSON BMW – Tyco BMW Motorrad 5 1:50.717 96.53 mph 155.35 kph

 

* #1 – 11 position penalty for careless riding ref B.2.7

#71 – Excluded for failing post race technical inspection

#1 has appealed and the appeal will be heard on Friday 22nd July

Foto ufficiali British Superbike: Double Red

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply