MOTOLOGY

BSB LA CLASSE PIRELLI NATIONAL SUPERSTOCK1000

INTRODUZIONE DELLA CLASSE SUPPORTO

L’MCE British Superbike non è solo la classe Superbike, che cerco di coprire al meglio delle mie possibilità; un weekend di gare vede disputarsi molte gare, le cosiddette classi supporto. Premesso che tutte le categorie sono importanti, perché tutti i piloti, dal primo all’ultimo, meritano la stessa stima, mi sono però resa conto che due di queste non possono essere trascurate, si tratta della Pirelli National Superstock1000 e della Dickies Bristish Supersport. La motivazione è molto semplice, occupandomi ance di road racing sempre più spesso capita di annunciare piloti che, in realtà, non sono volti nuovi, ma militano appunto in queste due categorie e non posso semplicemente dire “io li conosco già”, se voglio far bene il mio lavoro è mio compito farli conoscere “prima”. Purtroppo il tempo è quello che è, una copertura totale come avviene con la classe superbike non mi è umanamente possibile, quindi dopo ogni weekend di gare ci saranno dei riassunti per queste due. Spero vogliate apprezzare l’impegno.

Iniziamo quindi con la classe Pirelli National Superstock1000. La stock1000 non correrà ad Assen a settembre ma ha disputato un round in concomitanza della tappa inglese del WSBK, lo scorso fine maggio.

 Qualche accenno è stato fatto occupandosi dei piloti road racing. Quest’anno quattro sono i principali protagonisti, senza ombra di dubbio Taylor Mackenzie sta “dettando legge”, giovanissimo (classe 1993), figlio di Niall, quest’anno ha fatto un passo indietro (lo scorso anno aveva provato il passaggio in superbike), e sta dominando. Con i colori del team Buildbase BMW al momento è il leader della classifica con 108 punti, 4 pole position in quattro gare,  altrettante vittorie, secondo solo ad Oulton Park. A Knockhill ha dominato la gara, a fine settimo gir, per difendersi dal sorpasso di Elliott, all’Harpin ha effettuato, come da comunicazione, una manovra pericolosa in regime di bandiere gialle. Questa gli è costata una penalità che lo ha fatto retrocedere dal primo al quarto posto, resta il pilota da battere. Sia durante la North West200 che il TT ha “fatto un salto” per sostenere il suo illustre team mate, Michael Dunlop, rimanendo affascinato dall’ambiente.

Keith Farmer, al momento secondo in classifica con 73 punti, guida la Honda del team Quay Garage Racing. Una vecchia conoscenza per la classe superbike, sale sul gradino più alto a Knockhill grazie alla penalità inflitta a Mackenzie (era comunque secondo), per lui la vittoria anche ad Oulton Park, rispetto ai contendenti al titolo è l’outsider che “da fastidio”.

Josh Elliott, è il campione in carica della categoria, lo scorso anno ha segnato un solo zero nel suo palmares, sei secondi posti e cinque vittorie per lui. Quest’anno è in forze al team Tyco BMW, in classifica di campionato si trova in terza posizione con 72 punti, battagliando per il podio non solo con Taylor ma con il suo compagno di squadra. Il contatto in gara a Knockhill lo ha penalizzato, riuscendo comunque a concludere la gara, lo aspettiamo sul gradino più alto del podio. Come il suo avversario ha sostenuto il compagno di squadra sia alla North West200 che al TT.

Ian Hutchinson, probabilmente potrei fermarmi qui, The Bingley Bullett è una conoscenza nota nei paddock road racing internazionali, quest’anno è rientrato in questa categoria ed il feeling con la BMW, in versione stock, lo si è visto, non solo qui ma anche al TT, dove ha segnato il record. 72 punti per lui, a pari merito con il compagno di squadra, ha però saltato il round a Donington Park, la domenica prima dell’inizio del TT.

Impegnato nella categoria c’è anche Michael Rutter, con la sua BMW , occupa la quinta posizione in campionato,a Knockhill è salito sul podio, grazie alla penalità a Mackenzie, non lotta per il titolo, ma dice la sua in maniera ragguardevole.

Questo l’ordine di arrivo di gara.

2016 Pirelli National Superstock 1000 Championship with Black Horse – Round 4

RACE 9 – CLASSIFICATION

POS NO NAME ENTRY LAPS TIME GAP DIFF MPH BEST ON

1 33 Keith FARMER Honda – Quay Garage Racing 24 20:07.972 90.62 49.720 17

2 4 Ian HUTCHINSON BMW – Tyco BMW Motorrad 24 20:08.147 3.151 0.175 90.60 49.922 13

3 10 Michael RUTTER BMW – Bathams SMT 24 20:17.129 12.133 8.982 89.93 50.083 11

41 77 Taylor MACKENZIE BMW – Buildbase BMW Motorrad 24 20:04.996 90.84 49.685 6

5 89 Fraser ROGERS Kawasaki – Morello Racing 24 20:22.068 17.072 4.939 89.57 50.434 11

6 22 Barry TEASDALE BMW – GreenChem / Bob Henderson Racing 24 20:23.244 18.248 1.176 89.48 50.334 16

7 1 Joshua ELLIOTT BMW – Tyco BMW Motorrad 24 20:26.234 21.238 2.990 89.27 49.771 4

8 55 Ashley BEECH Kawasaki – Jones-Dorling Racing 24 20:28.832 23.836 2.598 89.08 50.682 8

9 74 Dean HIPWELL Kawasaki – CDH Racing 24 20:32.203 27.207 3.371 88.83 50.815 7

10 5 Leon JEACOCK BMW – Geo E Davies Racing 24 20:35.847 30.851 3.644 88.57 50.855 7

11 30 Rob McNEALY BMW – McNealy Brown Ltd 24 20:41.847 36.851 6.000 88.14 50.891 3

12 21 Tom TUNSTALL Kawasaki – Integro 24 20:44.387 39.391 2.540 87.96 51.128 10

13 68 Paul WISHART Kawasaki – PW Racing 24 20:54.874 49.878 10.487 87.23 51.616 10

14 84 Neil BAINBRIDGE Kawasaki – Klm Motorsport / Hare Bulk Haulage 23 20:16.507 1 Lap 1 Lap 86.23 52.054 9

NOT CLASSIFIED

DNF 6 James EAST Kawasaki – NMT No Limits Kawasaki 19 16:24.193 5 Laps 4 Laps 88.05 50.693 7

DNF 8 Mike BOOTH Kawasaki – Active Copier Systems 15 13:12.183 9 Laps 4 Laps 86.36 51.304 10

DNF 12 William MONIE Kawasaki – Corrieri Timber Ltd 11 9:52.054 13 Laps 4 Laps 84.74 51.941 3

DNF 19 Ryan GIBSON Kawasaki – GA Racing Motorsolve Car Repairs 9 8:23.156 15 Laps 2 Laps 81.58 51.899 3

DNF 99 Michael ROBERTSON Kawasaki – Fast Van Hire Kawasaki Racing 8 6:48.551 16 Laps 1 Lap 89.31 50.426 6

DNF 28 James ROSE Kawasaki – Moto-Breakers Racing 5 4:19.983 19 Laps 3 Laps 87.71 50.627 3

DNF 9 Chrissy ROUSE BMW – CECS / Mission Racing 4 3:25.101 20 Laps 1 Lap 88.95 50.034 3

DNF 11 Alex OLSEN BMW – Power Projects Racing 4 3:49.588 20 Laps 24.487 79.46 51.146 3

DNF 34 Kevin van LEUVEN Kawasaki – G & S Racing Kawasaki 1 57.368 23 Laps 3 Laps 79.50

DNF 67 Matt PEARCE Kawasaki – Matt Pearce Racing 0

DNF 48 Euan MESTON Yamaha – Euan Meston Racing 0

DNF 40 Nadieh SCHOOTS Kawasaki – Team ILR 0

FASTEST LAP

77 Taylor MACKENZIE BMW – Buildbase BMW Motorrad 6 49.685 91.80 mph 147.73 kph

Foto ufficiale British Superbike: Double Red

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply