MOTOLOGY

BSB MOSSEY IN TESTA A KNOCKHILL

HASLAM E LAVERTY CHIUDONO AL PRIMA FILA PROVVISORIA

Il quarto round del MCE British Superbike è iniziato sul tracciato corto di Knockhill, temperature non molto alte (14.6°C l’aria, 21.7°C l’asfalto ed umidità al 78%) ma i trentuno piloti iscritti non si sono risparmiati. L’entry list ha confermato al presenza di Josh Hook, con il team WD-40 e Jake Dixon con il team Royal Air Force; rientro per Ryuichi Kyionari dopo l’infortunio che lo ha costretto a saltare il terzo round.

Come sempre 45 minuti di tempo per la prima sessione di prove libere per riprendere confidenza con la pista, il primo miglior crono lo segna Luke Mossey, con un alto 50.615s, alle sue spalle si alternano subito Dan Linfoot, Stuart Easton, Chrtistian Iddon, Leon Haslam, mentre il portacolori Quattro Plant migliora il suo best lap e scende sotto i 50 secondi.

Classifica mutevole, anche per la velocità con cui si percorre un giro, se al comando Mossey non teme, alle sue spalle è un continuo migliorarsi, dapprima quinta posizione per Glenn Irwin, poi terzo tempo per Shane Byrne, Haslam inizialmente secondo sale al comando, con 0.286s di vantaggio sul tempo di Mossey, quando mancano 37 minuti alla bandiera a scacchi. Poco dopo seconda posizione per Irwin, scalzato subito dal compagno di squadra, Byrne, a soli 5 millesimi dalla vetta. A poco più di mezz’ora dal finale è Michael Laverty a portare in testa la sua BMW #7, in 48.945s, migliorando di 0.118s il tempo di Haslam. Nel resto della classifica Richard Cooper sale in quarta posizione, in settima Kiyonari, seguito da Iddon e decimo Jason O’Halloran. A diciannove minuti dal finale torna in terza posizione Shane Byrne, mentre migliora, con il diciottesimo crono, James Rispoli.

Ad un quarto d’ora dal finale Peter Hickman si vede togliere il sesto tempo da Cooper, Iddon risale in nona posizione, mentre la settima è a favore di O’Halloran, solo undicesimo James Ellison. Ventunesimo Danny Buchan, ma soprattutto ad otto minuti dalla fine torna al comando Leon Haslam, per 81 millesimi di secondo.

Alle 11:13 locali la direzione gara espone la bandiera nera e arancio a Josh Hook, per fumo sospetto dalla sua Kawasaki, mentre Christian Iddon migliora il suo crono e risale in quanta posizione.

Quattro minuti alla bandiera a scacchi, Luke Mossey si riprende la vetta della classifica, con 0.214s di vantaggio su Haslam, alla passaggio successivo è Lee Jackson che conquista l’ottava posizione. A due minuti solo Vittorio Iannuzzo e Shaun Winfield sono fermi ai box.

Gran finale con tanti miglioramenti, John Hopkins sale al quarto posto, Jason O’Halloran quinto e poi terzo, quinto Dan Linfoot, sul finale decimo crono per Tommy Bridewell.

A seguire la classifica completa e i tempi delle prime prove li bere.

2016 MCE British Superbike Championship With Pirelli – Round 4

FREE PRACTICE 1 – CLASSIFICATION

POS NO NAME ENTRY TIME ON LAPS GAP DIFF NAT MPH

1 12 Luke MOSSEY GBR Kawasaki – Quattro Plant Teccare Kawasaki 48.507 23 28 94.02

2 91 Leon HASLAM GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 48.721 27 37 0.214 0.214 93.61

3 7 Michael LAVERTY GBR BMW – Tyco BMW 48.771 29 29 0.264 0.050 93.52

4 22 Jason O’HALLORAN AUS Honda – Honda Racing 48.776 30 31 0.269 0.005 93.51

5 4 Dan LINFOOT GBR Honda – Honda Racing 48.817 31 32 0.310 0.041 93.43

6 21 John HOPKINS USA Yamaha – ePayMe Yamaha 48.859 27 29 0.352 0.042 93.35

7 67 Shane BYRNE GBR Ducati – Be Wiser Ducati 48.922 15 30 0.415 0.063 93.23

8 24 Christian IDDON GBR BMW – Tyco BMW 48.976 24 31 0.469 0.054 93.12

9 77 James ELLISON GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 49.038 26 27 0.531 0.062 93.01

10 46 Tommy BRIDEWELL GBR Suzuki – Bennetts Suzuki 49.055 26 27 0.548 0.017 92.97

11 3 Billy McCONNELL AUS Kawasaki – FS-3 Racing 49.085 32 33 0.578 0.030 92.92

12 14 Lee JACKSON GBR BMW – Buildbase BMW Motorrad 49.098 29 33 0.591 0.013 92.89

13 2 Glenn IRWIN GBR Ducati – Be Wiser Ducati 49.146 29 32 0.639 0.048 92.80

14 47 Richard COOPER GBR BMW – Buildbase BMW Motorrad 49.185 17 27 0.678 0.039 92.73

15 60 Peter HICKMAN GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 49.250 16 28 0.743 0.065 92.61

16 5 Stuart EASTON GBR Yamaha – ePayMe Yamaha 49.253 28 28 0.746 0.003 92.60

17 23 Ryuichi KIYONARI JPN Suzuki – Bennetts Suzuki 49.356 10 27 0.849 0.103 92.41

18 43 Howie MAINWARING SMART GBR BMW – Smiths Racing BMW 49.464 27 27 0.957 0.108 92.21

19 96 Jakub SMRZ CZE BMW – Smiths Racing BMW 49.518 21 28 1.011 0.054 92.11

20 83 Danny BUCHAN GBR Ducati – Lloyds British Moto Rapido 49.582 19 21 1.075 0.064 91.99

21 27 Jake DIXON GBR BMW – Royal Air Force Regular & Reserve 49.617 20 30 1.110 0.035 91.92

22 64 Aaron ZANOTTI GBR Yamaha – Platform Hire Yamaha 49.849 25 29 1.342 0.232 91.49

23 99 Filip BACKLUND SWE Kawasaki – Quattro Plant Cool Kawasaki 49.850 32 32 1.343 0.001 91.49

24 40 Martin JESSOPP GBR BMW – Ridersmotorcycles.com BMW 50.159 21 30 1.652 0.309 90.93

25 20 Jenny TINMOUTH GBR Honda – Honda Racing 50.296 33 33 1.789 0.137 90.68

26 34 Alastair SEELEY GBR BMW – Royal Air Force Regular & Reserve 50.397 13 21 1.890 0.101 90.50

27 71 James RISPOLI USA Yamaha – Anvil Hire TAG Racing 50.493 29 32 1.986 0.096 90.33

28 16 Josh HOOK AUS Kawasaki – Team WD40 Kawasaki 50.578 32 33 2.071 0.085 90.17

29 26 Josh WAINWRIGHT GBR BMW – Lloyd & Jones / PR Racing BMW 50.798 22 24 2.291 0.220 89.78

30 8 Shaun WINFIELD GBR Yamaha – Anvil Hire TAG Racing 51.008 16 19 2.501 0.210 89.41

31 31 Vittorio IANNUZZO ITA Kawasaki – Gearlink Kawasaki 51.729 12 22 3.222 0.721 88.17

QUALIFYING LAPTIME (107.5% of 48.507) = 52.145

Foto: Bornemouth Kawasaki / Quattro Plan Superbike team

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply