MOTOLOGY

BSB MICHAEL LAVERTY IL PIU’ VELOCE NELLE FP2 A KNOCKHILL

BYRNE E HASLAM A CHIUDERE LA PRIMA FILA VIRTUALE

Il primo pomeriggio scozzese, sul tracciato di Knockhill, ha visto disputare la seconda sessione di prove libere, nel corso del quarto round del MCE British Superbike.

Temperatura leggermente più alte, per usare un eufemismo, rispetto alla mattina: 15.1°C l’aria e 21.1°CC l’asfalto, sempre 45 i minuti a disposizione.

Come sempre l’inizio vede un alternarsi compulsivo di nomi, Danny Buchan, Tommy Bridewell, Peter Hickman, con un ragguardevole miglioramento di 0.360, rispetto a leader precedente, Bridewll, seguito da James Ellison ed in quarta e quinta posizione Jason O’Halloran e Richard Cooper davanti a  Buchan.

Dopo soli cinque minuti ritorna, tramite la via di collegamento, Lee Jackson, mentre Luke Mossey torna al comando, come già fatto stamattina, ma per soli tredici millesimi di secondo sul crono di Hickman, che prontamente torna al comando, in seconda posizione c’è però Michael Laverty. Shane Byrne sale in quinta posizione, seguito da Linfoot, intanto la direzione gara comunica il malfunzionamento del transponder della Kawasaki #91, quella di Leon Haslam. Poco meno di un quarto dora dall’inizio e John Hopkins porta la sua R1 #21 in quarta posizione provvisoria, uno dei pochi piloti in pista, insieme a Ryuichi Kiyonari, che ferma il crono sul settimo tempo. Mezz’ora dalla bandiera a scacchi, migliora ancora Hickman, per lui 48.368s; situazione che resta invariata per altri otto minuti, quando Mossey torna in terza pozione a solo un decimo di ritardo dal miglior tempo. Scivola, senza conseguenza, alla Scotsman Jenny Tinmouth, che ritorna subito ai box. Un paio di giri e Mossey si porta ancora al comando, solo 88 i millesimi di vantaggio su Hickman, mentre James Rispoli si ferma alla curva 4, a causa di un problema tecnico. Sempre la curva 3, Scotsman, vede scivolare un altro pilota, questa volta si tratta di Josh Wainwright, nessuna conseguenza per il ventiseienne appena approdato al team PR Racing. A dieci minuti dal termine ancora molti fermi ai box, Aaron Zanotti sale al ventiquattresimo posto, guadagnando un’altra posizione al passaggio successivo. Meno sette alla fine e Alastair Seeley è diciottesimo, proprio alle spalle del nuovo compagno di squadra, Jake Dixon, ventinovesimo un altro debuttante, Josh Hook, sale in sesta posizione Jason O’Halloran. Quattro minuti al termine, Michael Laverty torna in seconda posizione per soli dieci centesimo di ritardo, Glenn Irwin è sesto, a soli 41 millesimi di ritardo da Byrne. Passaggio successivo ed al comando c’è Michael Laverty, stavolta il vantaggio su Mossey è pari a 0.271s, John Hopkins sale in sesta posizione, Richard Cooper ottavo e Christian Iddon nono, scalza O’Halloran che sale all’ottavo posto. Ultimo minuto, Peter Hickman segna il quarto miglior crono, seguito da Iddon, Byrne e Hopkins. Pochi secondi alla bandiera a scacchi e Leon Haslam segna il secondo miglior tempo, scalzato subito da Shane Byrne, a trentasei millesimi di secondo dal miglior tempo, sulla bandiera a scacchi migliorando solo Linfoot, immediatamente scalzato da Hopkins. A seguire la classifica completa dei tempi di questo pomeriggio.

2016 MCE British Superbike Championship With Pirelli – Round 4

FREE PRACTICE 2 – CLASSIFICATION

POS NO NAME ENTRY TIME ON LAPS GAP DIFF NAT MPH

1 7 Michael LAVERTY GBR BMW – Tyco BMW 48.009 27 31 95.00

2 67 Shane BYRNE GBR Ducati – Be Wiser Ducati 48.045 29 30 0.036 0.036 94.93

3 91 Leon HASLAM GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 48.186 35 39 0.177 0.141 94.65

4 12 Luke MOSSEY GBR Kawasaki – Quattro Plant Teccare Kawasaki 48.280 15 22 0.271 0.094 94.47

5 21 John HOPKINS USA Yamaha – ePayMe Yamaha 48.328 27 27 0.319 0.048 94.37

6 4 Dan LINFOOT GBR Honda – Honda Racing 48.361 31 31 0.352 0.033 94.31

7 60 Peter HICKMAN GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 48.368 7 36 0.359 0.007 94.30

8 24 Christian IDDON GBR BMW – Tyco BMW 48.464 23 26 0.455 0.096 94.11

9 22 Jason O’HALLORAN AUS Honda – Honda Racing 48.603 29 32 0.594 0.139 93.84

10 47 Richard COOPER GBR BMW – Buildbase BMW Motorrad 48.616 30 33 0.607 0.013 93.81

11 2 Glenn IRWIN GBR Ducati – Be Wiser Ducati 48.652 28 28 0.643 0.036 93.74

12 77 James ELLISON GBR Kawasaki – JG Speedfit Kawasaki 48.708 18 22 0.699 0.056 93.64

13 23 Ryuichi KIYONARI JPN Suzuki – Bennetts Suzuki 48.846 10 26 0.837 0.138 93.37

14 5 Stuart EASTON GBR Yamaha – ePayMe Yamaha 48.849 27 31 0.840 0.003 93.37

15 46 Tommy BRIDEWELL GBR Suzuki – Bennetts Suzuki 48.865 24 28 0.856 0.016 93.34

16 83 Danny BUCHAN GBR Ducati – Lloyds British Moto Rapido 48.866 17 38 0.857 0.001 93.33

17 27 Jake DIXON GBR BMW – Royal Air Force Regular & Reserve 48.901 32 34 0.892 0.035 93.27

18 3 Billy McCONNELL AUS Kawasaki – FS-3 Racing 49.113 28 30 1.104 0.212 92.86

19 34 Alastair SEELEY GBR BMW – Royal Air Force Regular & Reserve 49.200 23 28 1.191 0.087 92.70

20 14 Lee JACKSON GBR BMW – Buildbase BMW Motorrad 49.241 4 10 1.232 0.041 92.62

21 96 Jakub SMRZ CZE BMW – Smiths Racing BMW 49.388 29 29 1.379 0.147 92.35

22 99 Filip BACKLUND SWE Kawasaki – Quattro Plant Cool Kawasaki 49.512 30 34 1.503 0.124 92.12

23 71 James RISPOLI USA Yamaha – Anvil Hire TAG Racing 49.679 20 21 1.670 0.167 91.81

24 40 Martin JESSOPP GBR BMW – Ridersmotorcycles.com BMW 49.693 27 27 1.684 0.014 91.78

25 64 Aaron ZANOTTI GBR Yamaha – Platform Hire Yamaha 49.760 19 21 1.751 0.067 91.66

26 16 Josh HOOK AUS Kawasaki – Team WD40 Kawasaki 49.882 27 28 1.873 0.122 91.43

27 8 Shaun WINFIELD GBR Yamaha – Anvil Hire TAG Racing 49.930 12 19 1.921 0.048 91.35

28 43 Howie MAINWARING SMART GBR BMW – Smiths Racing BMW 49.946 33 33 1.937 0.016 91.32

29 20 Jenny TINMOUTH GBR Honda – Honda Racing 50.224 6 23 2.215 0.278 90.81

30 26 Josh WAINWRIGHT GBR BMW – Lloyd & Jones / PR Racing BMW 50.256 12 18 2.247 0.032 90.75

31 31 Vittorio IANNUZZO ITA Kawasaki – Gearlink Kawasaki 50.424 24 24 2.415 0.168 90.45

QUALIFYING LAPTIME (107.5% of 48.009) = 51.609

Foto ufficiale British Superbike.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply