MOTOLOGY

BSB LA STORIA DI KNOCKHILL

BSB QUARTO ROUND IN SCOZIA

Dopo la pausa per permettere a team e piloti  di partecipare al Tourist Trophy, l’MCE British Superbike ritorna sul tracciato scozzese di Knockhill , a pochi chilometri da Edimburgo, per disputare il quarto round del calendario.

Il tracciato vide la luce nel 1974, sul terreno della fattoria di Tom Kinnaird, che unì una stradina ed una linea ferroviaria in disuso, divenendo il primo tracciato asfaltato permanente scozzese. Insieme a Brands Hatch “Indy” è fra i tracciati più brevi lungo i quali si corre, è lungo solo 1,2 miglia (pari a 2,04595 Km), sei sole curve equamente distribuite fra destra e sinistra ed è composto da però da una serie di sali-scendi caratteristici che presentano un dislivello che super i 60 metri. Senza dubbio caratteristici il primo tornantino “Duffus Dip”, curva a destra in discesa o lo stretto tornantino che riporta lungo il rettilineo “Real Rapido Hairpin”. La pole si trova a sinistra.

Dal 2014 l’uscita della pit lane è stata modificata,  estesa ed allargata, così come il suo ingresso; l’ingresso alla pit ha un’aggiunta di barriere la “cima” dell’Hairpin è stata allargata così come la via di fuga; il muro di pneumatici presenti alla Hislop’s è stato rimosso del tutto; la ghiaia alla Chicane è stata estesa mentre è stata rimossa la combinazione di marciapiede sul lato destro. Per la protezione attiva sono state ridistribuite le postazioni dei Marshall.

Nel 2002 ottavo round, del calendario, la pole fu siglata da Michael Rutter ed i vincitori furono Steve Hislop e Shane Byrne

Nel 2003 quinto round, in pole partì Michael Rutter, Shane Byrne siglò invece la doppietta nelle due gare.

Nel 2004 round otto del calendario, pole per John Reynolds, Scott Smart e James Haydon i vincitori

Nel 2005 settimo round del campionato, tripletta di Ryuichi Kiyonari che segnò pole e vittoria in entrambe le gare.

Nel 2006 round numero otto della stagione, pole di Jonathan Rea, Ryuichi Kiyonari vincitore di gara 1 e Shane Byrne vincitore di gara 2.

Nel 2007 settimo round del calendario, tripletta per Jonathan Rea che siglò la pole e vinse entrambe le gare.

Nel 2008 round numero otto, a Leon Haslam andarono pole e vittoria in gara 2, Tom Sykes vinse gara 1.

Nel 2009 round numero sei della stagione, Josh Brookes siglò la pole ma fu Leon Camier a far doppietta in gara.

Nel 2010 round sei del calendario, Josh Brookes autore della pole, Michael Rutter vincitore di gara 1, gara 2 non venne disputata per le avverse condizioni meteo.

Nel 2011 quinto round della stagione, Tommy Hill autore della tripletta: pole e vittoria in gara 1 e 2.

Nel 2012 quinto round del campionato, Tommy Hill in pole, Shane Byrne vincitore in gara 1 e Michael Laverty sul gradino più alto di gara 2.

Nel 2013 round numero quattro del calendario, Shane Byrne in pole e vincitore di entrambe le gare.

Nel 2014 round quarto del programma, pole e vittoria in gara 1 per Ryuichi Kyionari, a Shane Byrne la vittoria di gara 2.

Nel 2015 round numero cinque della stagione, Shane Byrne autore di pole e vincitore di entrambe le gare.

Nel 2016 quarto round….

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply